di Maria Elena Vagni 15/12/2010 8

Il discorso del re Leggi Recensioni

Dopo l’abdicazione di suo fratello, Re Eduardo VIII (Guy Pearce), Bertie (Colin Firth) viene incoronato sovrano d’Inghilterra con il nome di Re Giorgio VI. Ma l’uomo soffre da sempre di una grave forma di balbuzie

Stampa

Best Movie Rating

Voto dei lettori

Titolo: Il discorso del re

Titolo Originale: The King's Speech

Anno: 2010

Genere: Drammatico

Regia: Tom Hooper

Sceneggiatura: David Seidler

Cast: Colin Firth, Geoffrey Rush, Helena Bonham Carter, Guy Pearce

Durata minuti: 111'

Data Uscita Italia: 28/01/2011

Sito ufficiale: www.kingsspeech.com

Distribuzione: Eagle Pictures

Dopo l’abdicazione di suo fratello, Re Eduardo VIII (Guy Pearce), Bertie (Colin Firth) viene incoronato sovrano d’Inghilterra con il nome di Re Giorgio VI. Ma l’uomo soffre da sempre di una grave forma di balbuzie; sull’orlo della Seconda Guerra mondiale il suo Paese ha bisogno di un leader e Bertie non si sente all’altezza. La moglie Elisabetta (Helena Bonham Carter) lo fa incontrare con l’eccentrico logopedista Lionel Logue (Geoffrey Rush) che con un metodo non convenzionale cerca di guarire Bertie, creando con lui uno stretto legame. Il Re riuscirà a superare così la sua balbuzie, tenendo un memorabile discorso alla radio che unirà il suo popolo…

(di Maria Elena Vagni)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
AGGIUNGI COMMENTO
  • ingra#1

    03/04/2011

    Un film bello. l’interpretazione degli attori e’ sublime ovviamente il BALBUZIENTE Firth supera tutti ma un applauso anche a helena boham carter magnifica e geoffrey rush veramente convincente. ma questo per me non e’ il film dell’anno come l’hanno definito in molti e, quindi sono d’accordo con MATALARI. l’accademy poi ha assegnato l’oscar come miglior regia a hopper assolutamente sopravvalutato.