Film: trame e trailer

Juno

Vota il film: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
( Il voto dei nostri lettori: 3,67 )
Genere:Commedia
Anno:2007
Regia:Jason Reitman
Distribuzione:20th Century Fox
Interpreti:Ellen Page, Michael Cera, Jennifer Garner, Jason Bateman, Olivia Thirlby, Allison Janney, Rainn Wilson, J.K. Simmons, Candice Accola, Cameron Bright, Daniel Clark
Durata:92'
Data uscita:04/04/2008

Juno: la trama

Juno è una brillante adolescente che, dopo aver fatto sesso col suo timido amico Bleeker, scopre con sorpresa di essere rimasta incinta. Pur avendo un forte temperamento e potendo contare sull’aiuto del padre e della matrigna, decide che affiderà il nascituro a Mark e Vanessa, una coppia benestante intenzionata ad adottare un figlio. Con il passare dei mesi, però, la vita apparentemente perfetta dei due sposini comincia a mostrare i primi segni di crisi…

Contributi aggiuntivi Juno

© RIPRODUZIONE RISERVATA
MaryLuu scrive:

Ho trovato questo film carico di una dolcezza incredibile. La gravidanza di Juno procede nel susseguirsi delle stagioni, delle emozioni, della vita. Ed è dolce vedere la forza e la fragilità di una piccola grande sedicenne, pronta ad affrontare, con la battuta irriverente sempre pronta, la vita, come neanche noi “grandi” riusciamo a fare. Perché questo è quello che fa. Non tentenna. Non sopravvive. Vive. Juno è infondo una donna matura. Matura nella sua immaturità. Il tema di fondo è la nascita del suo bambino. Concepito da un amore non ancora nato. O forse non ancora capito. Perché anche l’amore necessita una grande comprensione. Un bimbo non desiderato. Ma a sua volta desiderato. E questo descrive perfettamente la vita. Spesso chi può non vuole. Chi desidera non può. E il cerchio della vita continua mentre noi comuni mortali tentiamo di districarne i fili. Il film è una continua domanda, che sfocia nel più grande quesito, che tutti noi almeno una volta nella vita ci siamo posti: “Esiste l’amore che dura tutta la vita? Come lo si riconosce?” Il padre di Juno riesce a trasmetterci una grande verità. La persona giusta è quella persona che vede in te la perfezione in qualsiasi momento. Quella che guardandoti pensa che “caghi rose dal sedere”. Che ti accetta per quello che sei. Sempre. Il film è frizzante, irriverente, allegro. Il tema non è trattato con superficialità. Ma con una forza che coglie lo spettatore e lo invita ad essere come Juno. Forte. A non aver paura. Un tema attuale. Un tema reale. La famiglia di Juno rompe ogni convenzione. E’ comprensiva e le lascia molta libertà. Ed è molto più unita di quello che sembra. C’è amore. Che manca invece nella sorridente famiglia borghese che sembra perfetta ma che perde acqua da tutti i pori. Perché la vita non è perfezione. Noi umani siamo il peggior difetto mai creato. Ma siamo speciali proprio per questo. Colpisce la bravura di Ellen Page. Espressiva, spiritosa e malinconica al punto giusto. Ottimi i paesaggi, molto colorati e molto intensi. Insomma nel complesso è un film consigliato, che merita di certo l’Oscar per la sceneggiatura (Diablo Cody) originale, profonda e soft al punto giusto. Complimenti a Jason Reitman, che è riuscito a raggiungere un perfetto equilibrio, degno dei nostri consensi.

jackblack scrive:

bello brava elen page

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati