Film: trame e trailer

Saw 3D – Il capitolo finale

Vota il film: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
( Il voto dei nostri lettori: 4,57 )
Titolo Originale:Saw 3D
Genere:Horror
Sceneggiatura:Marcus Dunstan, Patrick Melton
Anno:2010
Regia:Kevin Greutert
Distribuzione:Moviemax
Interpreti:Tobin Bell, Carey Elwes, Costas Mandylor, Betsy Russell, Sean Patrick Flannery
Durata:91'
Sito Ufficiale:saw3dmovie.com
Data uscita:17/11/2010

Saw 3D - Il capitolo finale: la trama

La saga horror dell’Enigmista giunge al settimo (e ultimo) episodio e sperimenta per la prima volta il 3D. Mentre infuria una battaglia mortale per l’eredità di Jigsaw/l’Enigmista (Tobin Bell), un gruppo di sopravvissuti ai giochi mortali del serial killer – tra cui il Dr. Gordon (Carey Elwes) – cerca di superare il trauma con l’aiuto di Bobby Dagen (Sean Patrick Flannery), superstite a sua volta e esperto in terapie per l’autosostentamento emotivo. Ma i suoi oscuri segreti scateneranno nuovamente il terrore…

(di Maria Elena Vagni)

Saw 3D - Il capitolo finale: il trailer

Nessun commento, inseriscilo tu per primo per “Saw 3D – Il capitolo finale”

Lauramaker89 scrive:

“Game over”.
Sinceramente non avevo grandi aspettative per quanto riguarda questo capitolo finale (la mia speranza di vedere un seguito degno dei primi si è affievolita dal IV film in avanti, eccetto forse il V).
Il cerchio si chiude esattamente da dove era cominciato, valutazione che porta a considerare il primo film il migliore di tutti.
Sembrerebbe proprio che Saw abbia una schiera infinita di eredi e che ogni persona anche la più “innocente” possa essere scelta come vittima.
E’ proprio questo che mi delude maggiormente, manca il messaggio e l’originalità dei primi saw, nei quali le vittime veniva scelte per un determinato motivo e che a condurre il gioco vi era solo una (al massimo due) persona.
Man mano che la saga prosegue scopriamo che in realtà l’erede è testato da un altro erede e così via…
Anche il ritorno del Dottor Gordon oltre ad apparire forzato viene presentato in maniera assolutamente errata e che lascia quindi poco spazio alla nostra fantasia.
A questo punto è lecito domandarsi se si arriverà mai ad una conclusione vera e propria.
Ma la risposta è semplice: la conclusione stava a pennello nel primo film!
Inoltre mi rattrista che una pellicola thriller-horror e poliesca sia evoluta verso una linea horro-splatter, in cui il vero messaggio dell’Enigmista perde ogni interesse e importanza da parte sia del regista che degli spettatori.
Concludendo saw 3d non ha riscosso l’effetto desiderato di sorprendere e lasciare soddisfatto lo spettatore proprio perchè instaura in esso altri dubbi e perplessità che forse (ma si spera mai) ci verranno chiariti con un altro scontatissimo seguito.
Laura

Batho scrive:

Definire questo film penoso è solo un eufemismo.
Ma vogliamo parlare poi dell’acclamato 3D???
Sono riuscito a vedere solo i primi 10 minuti con gli occhiali. Ho visto poi l’intero film senza. Vi giuro che si vedeva meglio senza occhiali che con quelli indosso. Il 3D è fasullo, quasi inesistente.
Se non avesse pagato la TRE per me, sarebbero stati i 10€ peggio spesi al cinema da quando ci vado.
Qualcuno ha anche avuto il coraggio di paragonare questo 3D alla stereoscopia di Avatar. Bestemmia…
per fortuna che (speriamo) sia finita questa saga…

robi scrive:

E’ stato bello, ma non violento come i precedenti. Ero abituata a più sangue e crudeltà, anche se ovviamente la bellezza di questo film non si ferma a questo. Il finale è stato molto spiazzante e ha aggiunto altre tessere al puzzle che nemmeno avevo tenuto in considerazione.A tirare i fili è sempre Jigsaw,che non smette di essere il vero protagonista di questo fiume di sangue. Una bellissima serie di film che si è meritata un ottimo finale.

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati