Film: trame e trailer

Womb

Vota il film: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
( Il voto dei nostri lettori: 5,00 )
Titolo Originale:Womb
Genere:Drammatico, Fantascienza, Romantico
Sceneggiatura:Benedek Fliegauf
Anno:2010
Regia:Benedek Fliegauf
Distribuzione:Bolero
Interpreti:Eva Green, Matt Smith, Lesley Manville, Peter Wight, István Lénárt, Hannah Murray
Durata:107
Data uscita:31/08/2012

Womb: la trama

Sola, sotto il portico di un’isolata casa sulla spiaggia, Rebecca ricorda gli eventi che l’hanno portata ad avere quello che considera un ?dono? nascosto nel suo ventre ingrossato?
Da bambina in visita al nonno, la timida Rebecca incontra Tommy, un ragazzino dai capelli rossi. Tra loro nasce subito una profonda amicizia che cresce nel corso delle loro avventure estive su quel remoto tratto di costa.Ma la loro incantevole storia d’amore viene interrotta quando Rebecca è costretta a seguire sua madre nella lontana Tokyo.
Dodici anni dopo Rebecca, ormai diventata una giovane donna, torna per stabilirsi nella casa del nonno che è morto. Cerca il suo amico di infanzia Tommy, ora studente universitario che vive per conto suo. Il loro ritrovarsi è segnato da una reciproca attrazione.
Mano a mano che approfondiscono il loro rapporto Rebecca scopre che Tommy ha conservato intatti dentro di sé quei sentimenti profondi nati quando erano bambini. Ma la loro relazione piena di passione viene interrotta prematuramente dalla morte di Tommy, che muore in un assurdo incidente automobilistico.
Distrutta, Rebecca sente che la sua vita non può andare avanti senza Tommy. Si rivolge allora al controverso ?Dipartimento di Replicazione Genetica? per una soluzione. Consapevoli delle possibili ripercussioni, i genitori di Tommy acconsentono malvolentieri a dare a Rebecca il
campione di DNA necessario affinché lei possa generare un nuovo Tommy facendolo crescere nel suo grembo.
La vita con il piccolo Tommy è piena di gioia e di stupori. Rebecca si dedica esclusivamente a lui, vivendo isolata in una piccola comunità sulla costa.
Ma Rebecca non potrà sfuggire completamente alle complicazioni che, con il passare del tempo, deriveranno dalla sua scelta. Per quanto tempo ancora potrà nascondere la verità al nuovo Tommy e agli abitanti ficcanaso del paese? Riuscirà a proteggerlo dai pregiudizi sui ?cloni?? Quando diventerà un uomo identico a quello che amava, come farà Rebecca a giustificare quei confusi impulsi che Tommy non riesce a decifrare?
Mentre Rebecca si prepara a vedere esaudito il sogno della sua vita, le risposte che emergeranno saranno agghiaccianti.

Leggi tutte le recensioni

Womb: il trailer

Contributi aggiuntivi Womb

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento, inseriscilo tu per primo per “Womb”

Tim_DarkShadows scrive:

Spesso e volentieri la distribuzione italiana rimanda la data di uscita di alcuni piccoli film indipendenti, di anni, per poi farli uscire in poche copie per un periodo limitatissimo, ma ci sono dei cinefili che riescono a “scovare” le sale cinematografiche che proiettano il film e lo vanno a vedere. Purtroppo Womb, diretto dall’ungherese Benedek Fliegauf, girato nel 2010, uscito in Italia limitatissimamente il 31 agosto 2012 in Italia, che ha per protagonista un’attrice di pura bellezza e con un innato talento: Eva Green, la quale si cimenta spesso con piccoli film indipendenti. La pellicola ricorda molto, come stile narrativo e per l’argomento trattato i film recenti Non lasciarmi e Another Earth, film di fantascienza ma senza far ricorrere l’uso agli effetti speciali, la cui storia è drammatica, un mix di dramma e fantascienza, ottima trovata, ma Fliegauf a differenza degli altri colleghi è riuscito a realizzare un’opera d’autore che veramente merita la visione, o forse più di una.

In un futuro non ben specificato Rebecca (Eva Green) e Tommy, da bambini hanno una tenera storia d’amore infantile, che però dura poco dato che la ragazzina si trasferisce con la madre in Giappone. Anni dopo, la ragazza cresciuta fa ritorno da Tommy per poter continuare ad essere amanti. La loro esistenza sembrerebbe perfetta ma improvvisamente Tommy muore in un incidente stradale sotto gli occhi di Rebecca. La ragazza straziata dal dolore decide di farsi impiantare nella vagina un campione di DNA dell’amato per far nascere dal suo grembo un clone di Tommy, grazie al consenso dei genitori e al Dipartimento di Riproduzione Genetica. Rebecca si dedica solo ed esclusivamente al suo piccolo, andando a vivere in una piccola casetta sul mare e isolata dalla civiltà sulla costa. Ma la vita non sarà cosi dolce con loro, perché Rebecca dovrà essere forte e accettare i pregiudizi sui cloni, e tenere nascosta la verità al “figlio”. Ma quando Tommy cresce si accorge che non potrà tenergli molto a lungo nascosta la verità.

Nonostante il film non specifica un dove e un quando si svolge la vicenda, la maniera con la quale tratta l’argomento della clonazione è ottimo, inoltre le performance attoriali di Eva Green e di Matt Smith, specialmente di Eva Green sono degne di nota. Il film scorre regolarmente nonostante non abbia un ritmo molto incalzante. Da apprezzare, come per Non lasciarmi e Another earth è la voglia di realizzare un film di fantascienza senza la presenza di effetti speciali, e il canone narrativo usato per raccontare una storia d’amore, impedita dal corso della vita.

Voto: 4/5.

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati