News

Biancaneve e il cacciatore, le recensioni pro e contro dei lettori

Scoprite i pareri positivi e negativi dei nostri lettori sull’adattamento cinematografico della fiaba dei fratelli Grimm con protagonisti Kristen Stewart, Charlize Theron e Chris Hemsworth
Biancaneve e il cacciatore, le recensioni pro e contro dei lettori

Biancaneve e il cacciatore, l’adattamento cinematografico diretto da Rupert Sanders, ha esordito finalmente anche nelle sale italiane lo scorso 11 luglio, incassando nel weekend d’apertura quasi tre milioni di euro (1,8 soltanto nel fine settimana) e spodestando così dal primo posto della top ten The Amazing Spider-Man. Come da copione, il pubblico si è schierato in due fazioni, quelli che hanno apprezzato a pieno il film, trovando Kristen Stewart, Charlize Theron e Chris Hemsworth adatti ai ruoli da loro interpretati, mentre una parte degli spettatori ha trovato tutta la storia molto banale, senza nessun effetto a sorpresa o colpo di scena. Il dibattito è aperto e i commenti di voi lettori non si sono lasciati attendere. Così oggi vi proponiamo alcune delle vostre recensioni di Biancaneve e il cacciatore, divise in base ai giudizi positivi e negativi. E voi da che parte state?

Leggi la nostra recensione

Recensioni PRO:

Carlo Lanna:
«Nessuno poteva immaginare che una fiaba dedicata ai più piccoli, potesse diventare un lungometraggio così epico. Biancaneve e il Cacciatore nelle sale italiane da mercoledì 11 luglio, è un progetto che è nato dai produttori di “Alice in the Wonderland”, e rivisita il mito di Biancaneve in chiave dark e dal sapore kolossal…» Leggi tutta la recensione

Franck Coppola:
«Negli ultimi anni Hollywood sembra aver preso di mira videogame, romanzi ed in particolar modo le classiche fiabe per bambini, la caratteristica principale però di questi ultimi adattamenti cinematografici è la trasformazione completa da racconto per bambini a film d’intrattenimento per l’intera famiglia…» Leggi tutta la recensione

AliWonderland:
«Biancaneve e il Cacciatore era un film molto atteso. Tutti ne parlavano, ma nessuno sapeva esattamente di cosa si sarebbe trattato. Perchè, nonostante tutto il materiale fuoriuscito nei mesi, la pellicola è riuscita a sorprendere gli spettatori e a tenerli con il fiato sospeso…» Leggi tutta la recensione

Rencesioni CONTRO:

MissLovett:
«Se vi aspettavate di vedere una rivisitazione in chiave dark della fiaba di Biancaneve, scordatevelo.
L’intento di questo film era di narrare un’altra versione della storia, mostrando un’altro lato di Biancaneve presentandola come una guerriera,e non solo una principessa da salvare…» Leggi tutta la recensione

Federicooliveri94:
«Quest’anno sono usciti due film che hanno rivisitato la celebre fiaba di Biancaneve. Il primo film, uscito ad aprile nella sale italiane, era diretto dal regista indiano Tarsem Singh, il quale era riuscito a dare un tocco originale alle pellicola, pur rimanendo fedele allo spirito della storia originale. Quindi, pur non essendo un capolavoro, la versione di Singh aveva una sua anima, una base abbastanza solida che potesse sorreggere l’intero film. Il problema del secondo film, uscito l’11 luglio e diretto dall’esordiente Rupert Sanders, risiede proprio nella struttura. Infatti il film non ha una sua anima, una sua identità…»  Leggi tutta la recensione

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento, inseriscilo tu per primo per “Biancaneve e il cacciatore, le recensioni pro e contro dei lettori”

Vamp-RobStew scrive:

Ok, ascoltate. Io sono fan di Kristen e sono la prima a riconoscere che non è adatta a quel ruolo. Non ha il carisma necessario per infuocare gli animi e fomentare una rivoluzione. Charlize è perfetta in quel ruolo da co-protagonista e il cacciatore non poteva essere interpretato meglio che da Chris Hemsworth. Solo Sam Clamfin, nel ruolo del principe, non mi convince. Mi sembra solo un ruolo ‘inventato’ perchè, dovendo Sanders attenersi almeno in parte alla fiaba originale, non poteva solo introdurre il Cacciatore senza il principe ‘azzurro’, se così lo si può definire. Le sceneggiature sono molto particolari e degne di merito. Molto carina anche la rappresentazione della mela avvelenata, che si scioglie per diventare neve. Davvero un bel film.

glory94 scrive:

sono d’accordo con Prince Phillip!!!

Prince Phillip scrive:

Sono d’accordo con le recensioni CONTRO, sono rimasto abbastanza deluso dal film … mi ero fatto troppe aspettative, evidentemente! Pilastro del film è Charlize, senza di lei le scene sono vuote e senza alcun tipo di emozione … se poi contiamo che la tizia scelta per Biancaneve ha lo stesso repertorio di espressioni facciali di “Twilight” (ovvero una, bocca semiaperta e occhi assonnati), che non sia bella per nulla e che la trama sia piena di buchi (perchè la Regina è così spietata? Vediamo un flashback che vuole spiegare tutto ma non spiega nulla), ci troviamo davanti ad un film dove, per piacere, non bisogna chiedersi nulla … non bisogna chiedersi cos’ha bevuto lo Specchio per dire a Ravenna che quella “roba” chiusa in soffitta sia più bella di lei; non bisogna chiedersi cosa ha fatto di Biancaneve la prescelta; non bisogna chiedersi come mai, visto che la Principessa “guarisce” i malanni di chi le sta vicino, non riesce a salvare Gus trafitto dalla freccia … troppe domande in sospeso, troppe sequenze epiche ma che alla fine non servono a nulla. La scene dello scontro tra Ravenna e Biancaneve sono dannatamente ridicole, ma come si può ridurre la scena che si pregusta dall’inizio del film (sperando che Ravenna strappi il cuore a Biancaneve) a 5 minuti con, in più, una morte sciocca e fulminea per la Regina? Immagino fossero fuori tempo e abbiano dovuto “accorciare” … “Biancaneve” di Singh mi è piaciuto molto di più: Julia Roberts interpreta una Regina molto meno diabolica ma più ironica e completa, di lei sappiamo tutto, ridiamo alla sua pungente ironia e rabbrividiamo alla sua crudelta. Lily Collins è deliziosa, una Biancaneve perfetta che vince di gran lunga sugli “occhi pesti” della Stewart, che continuo a pensare sia stata presa solo per portarsi in sala i fan di Twilight (e i loro soldi) …

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati