I Blu-ray e Dvd di febbraio: da Mine a La ragazza del treno

I Blu-ray e Dvd di febbraio: da Mine a La ragazza del treno

Escono anche The Accountant, Café Society, Bad Moms, Demolition, e la versione restaurata in 4K di Suspiria

di Andrea Facchin 02/02/2017
Stampa

Anche febbraio si rivela un mese caldo per l’home video. Tra le uscite più importanti, Mine dei registi italiani Fabio Guaglione e Fabio Resinaro (qui un video esclusivo dagli extra del Blu-ray e i dettagli dell’evento alla Feltrinelli di Milano), con Armie Hammer bloccato su una mina nel deserto. Quindi La ragazza del treno, thriller con Emily Blunt tratto dal best-seller di Paula Hawkins; Bad Moms, commedia al femminile con Mila Kunis, dagli autori di Una notte da leoni; The Accountant, con Ben Affleck nei panni di un contabile killer e Suspiria di Dario Argento restaurato in 4K per il 40mo anniversario.

Di seguito, una panoramica dei Blu-ray e Dvd in arrivo.

Mine (8 febbraio)

War Movie. Survival. Thriller psicologico. Dramma. Sono tutti i generi che interagiscono in Mine, primo lungometraggio dei registi Fabio Guaglione e Fabio Resinaro. Un’opera italiana ma dal respiro internazionale, con l’ex Lone Ranger Armie Hammer nei panni di un soldato bloccato con il piede su una mina. Uno stallo fisico e mentale, che lo spinge in un viaggio sempre più interiore, faccia a faccia con i propri demoni.

Mine-bluray-oro

Contenuti extra:

  • Mike-Is-Mine
  • Scene tagliate e estese
  • QuantuMine: an exisistential reprogramming
  • Il viaggio dell’eroe immobile
  • L’altro lato della duna: VFX Breakdown
  • Mineboards: dalla pagina al frame
  • Teaser e Trailer

The Accountant

Christian Wolff è un contabile. Il migliore, quanto si tratta di numeri e soldi. Ma ha anche un’altra abilità: è un killer freddo e infallibile. Un antieroe al centro di un thriller nero e dall’impronta classica, che non eccede nell’azione, controllata quanto il volto impassibile del protagonista.

Accountant

La ragazza del treno (23 febbraio)

Tate Taylor adatta il romanzo best-seller di Paula Hawkins. Emily Blunt è la protagonista Rachel, donna tormentata dal divorzio col marito e dall’alcol. Durante il suo abituale viaggio in treno mattutino per andare al lavoro, fantastica su una giovane coppia che osserva dal finestrino ogni volta che passa davanti alla loro casa. È una vita, la loro, che Rachel ha sempre sognato, ma improvvisamente la ragazza che invidia scompare. E Rachel si ritrova coinvolta suo malgrado nelle indagini, senza spiegarsi il perché. È una costante sensazione di amarezza e smarrimento quella che si prova guardando il film ed Emily Blunt sempre più sull’orlo del crollo totale. Diversi gli extra, tra cui scene tagliate e un commento audio del regista.

la-ragazza-del-treno

American Pastoral (15 febbraio)

Esordio alla regia per Ewan McGregor, che adatta il romanzo valso a Philip Roth il Pulitzer. Nel film, McGregor è Seymour Levov, soprannominato “lo Svedese”: un uomo che dalla vita ha avuto tutto ma che vede improvvisamente sgretolarsi il suo sogno americano, di cui era stato incarnazione esemplare. Storia amara e di solitudine.

American-Pastoral

Bad Moms 

Cosa succederebbe se le mamme andassero in sciopero? Dagli autori di Una notte da leoni, ecco una commedia al femminile con Mila Kunis nei panni di una madre oberata dal lavoro e dagli ancora più stressanti ritmi del genitore. Decide di darci un taglio e assumere un comportamento sregolato, trascinando con sé anche la timida Kristen Bell e la scatenata Kathryn Hahn. Costato 20 milioni di dollari, il film è stata ha stupito il box office americano incassando più di 113 milioni, che hanno convinto tutti a puntare sul sequel. Tra gli extra, scene eliminate, gag reel, e un’intervista al cast e – ovviamente – alle loro mamme.

Bad-Moms

Café Society (15 febbraio)

Woody Allen fa un salto indietro nel tempo per portarci nella Hollywood degli anni ’30. Jesse Eisenberg è un aspirante sceneggiatore del Bronx che cerca la fortuna a Los Angeles. Ne incontrerà il glamour, le atmosfere sognanti e lussuose, gli abiti scintillanti e la donna dei sogni con le sembianze di Kristen Stewart. Unico extra, un breve red carpet con i protagonisti.

Cafe-society

Demolition (21 febbraio)

Jake Gyllenhaal si sente incapace di soffrire in questo dramma di Jean-Marc Vallée (Dallas Buyers Club, Wild). L’attore interpreta un uomo tormentato da un’apatia emotiva profonda e soffocante, che sale in superficie dopo la morte della moglie. La forza del film sta nel raccontare di un immobilismo interiore, generando però emozioni in serie: merito della regia elegante di Vallée, della sceneggiatura mai banale di Bryan Sipe e della performance di Gyllenhaal, tanto misurata quanto intensa.

Demolition

Suspiria (22 febbraio)

Il capolavoro di Dario Argento sbarca in home video in una nuova versione restaurata in 4K (dal 35mm originale), in occasione del 40mo anniversario del film. In attesa del remake di Luca Guadagnino, un bel modo di rispolverare un classico dell’horror, che in Italia ha incassato quasi un miliardo e mezzo delle vecchie lire, diventando un successo anche all’estero.

Suspiria

Dirty Dancing – Edizione dei 30 anni

Il cult con Patrick Swayze e Jennifer Grey compie 30 anni e per l’occasione il film sbarca in home video con un’edizione speciale, da collezione e rimasterizzata. Tantissimi i contenuti extra, tra cui interviste, trailer originale, uno speciale inedito, errori sul set e dietro le quinte.

dirty-dancing-30anni

Contenuti extra:

  • Commento audio di Eleanor Bergstein
  • Scene tagliate
  • Scene alternative
  • Trailer originale
  • Errori sul set
  • Speciale
  • Provini
  • Dancing in the 60s
  • Scene di danza con opzione multiangolo
  • Tributo a Jerry Orbach
  • Tributo a Emile Ardolino
  • Dirty Dancing con Patrick Swayze
  • Video Musicali: “Time of My Life”, “She’s Like the Wind”, “Hungry Eyes”
  • Dietro le quinte
  • Interviste

Indivisibili (15 febbraio)

Due gemelle siamesi, Daisy e Viola, aspirano a diventare cantanti professioniste. A complicare il sogno, l’avidità di chi sfrutta la loro condizione straordinaria per meri scopi di business. Senza trascurare la possibilità di separarsi grazie a una rischiosa ma possibile operazione chirurgica: eventualità che manda in crisi l’intera famiglia. Presentato a Venezia 73, nella sezione Giornate degli autori.

Indivisibili

Road of the Dead (23 febbraio)

«Mad Max incontra Zombi». Un bel modo per presentare Road of the Dead, commedia horror con protagonista un meccanico che non esita a lanciarsi in un’epidemia zombie pur di salvare la sorella. Citazioni a non finire e un delirante e contagioso umorismo fanno del film realizzato dai fratelli Kiah (regista) e Tristan (sceneggiatore) Roache-Turner una piccola chicca. Tra gli extra, storyboard originali, quasi 20 minuti di scene tagliate, 49 minuti di dietro le quinte e un commento degli autori.

Road-of-the-dead

Truman – Un vero amico è per sempre (23 febbraio)

Julian e Tomás sono amici da una vita. Il primo è un attore argentino che lavora a Madrid, il secondo è un madrileño trasferitosi in Canada. Quando ritorna in patria presentandosi alla porta dell’amico, Tomás non ha belle notizie: è malato e ha già pianificato tutto per il futuro. L’unica preoccupazione è a chi affidare il suo amato cane Truman, una ricerca in cui lo aiuterà Julian in prima persona.

Truman

La verità sta in cielo (16 febbraio)

Roberto Faenza “riapre” il caso Emanuela Orlandi, raccontando con taglio anche documentaristico il mistero dietro la sparizione della ragazza avvenuta nel 1983. Una storia di giornalismo investigativo costato 4 anni di ricerche, con Riccardo Scamarcio nei panni del “Dandi” Enrico De Pedis e Greta Scarano in quelli della sua amante, Sabrina Minardi.

La-verita-sta-in-cielo

Mike e Dave: un matrimonio da sballo (15 febbraio)

Zac Efron e Adam Devine sono due fratelli che tramite un annuncio su Internet sperano di trovare due ragazze che li accompagnino al matrimonio della sorella. L’operazione ha successo e davanti gli capitano Aubrey Plaza e Anna Kendrick Unico problema: sono due pazze scatenate che ne combineranno di tutti i colori.

mike-e-dave

Contenuti extra:

  • Scene tagliate
  • Scene estese
  • Trama alternativa: la sequenza col maiale
  • Sprazzi di comicità
  • Battute a raffica
  • Sequenza di gag
  • Funny or Die: cortometraggi
  • Commento del regista Jake Szymanski
  • Galleria di immagini
  • Trailer
© RIPRODUZIONE RISERVATA
News
AGGIUNGI COMMENTO