Box Office

Box Office Usa: Il cavaliere oscuro – Il ritorno mette KO Il cavaliere oscuro

Svelato l’incasso del weekend d’apertura del capitolo conclusivo del Batman di Nolan. Scoprite il confronto con i cinecomic più redditizi
-24/07/2012
Box Office Usa: Il cavaliere oscuro – Il ritorno mette KO Il cavaliere oscuro

Approdato nei cinema americani lo scorso 20 luglio, Il cavaliere oscuro – Il ritorno ha esordito con un incasso di 160,8 milioni di dollari. Come da copione sono già iniziati i confronti con i cinecomic più redditizi, svelando dei risultati decisamente interessanti. Innanzitutto, l’esordio de Il cavaliere oscuro – Il ritorno è stato leggermente migliore del suo predecessore Il cavaliere oscuro, battuto di soli due milioni di dollari. Mentre supera di gran lunga il primo capitolo dello Spider-Man (2000) di Sam Raimi, che ha riscosso 114,8 milioni di dollari nel primo weekend di apertura. Resta, invece, ancora lontano The Avengers, che nelle prime 72 ore ha portato a casa ben 207,4 milioni di dollari (da non dimenticare, però, i ricavi del sovrapprezzo del 3D). Tra i fattori in gioco che potrebbero avere influenzato gli incassi de Il cavaliere oscuro – Il ritorno non si può non pensare anche ai tragici eventi della strage di Denver, dove dodici persone hanno perso la vita a causa di un folle che ha aperto il fuoco durante la proiezione del film.

Il cavaliere oscuro – Il ritorno esordirà nelle nostre sale il 29 agosto 2012.

Vi ricordiamo che abbiamo dedicato la cover di Best Movie di luglio a Il cavaliere oscuro – Il ritorno. Cliccate sulla foto per sfogliare online la rivista:

(Fonte: BoxOfficeMojo)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento, inseriscilo tu per primo per “Box Office Usa: Il cavaliere oscuro – Il ritorno mette KO Il cavaliere oscuro”

AndreaRocky scrive:

credo che il cavaliere oscuro non sarà battuto come bellezza e qualità. e forse come guadagno totale definitivo se la lotteranno…

Ti@ scrive:

settimana scorsa ero al’ estero…..l’ho visto!!!!!

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati