Festival ed eventi

Cannes 2012, Chi vincerà la Palma d’Oro?

A poche ore dalla premiazione, tra pareri della redazione e rumour, i pronostici
-26/05/2012
Cannes 2012, Chi vincerà la Palma d’Oro?

A chi verrà assegnata la Palma d’Oro della 65ma edizione del Festival di Cannes? Difficilissimo intuirlo… le voci e i sussurri si rincorrono lungo i corridoi del Palais, ma è quasi impossibile prevedere che cosa passi per la testa di Nanni Moretti, presidente di giuria, e dei suoi colleghi Alexander Payne, Jean Paul Gaultier, Ewan McGregor, Emmanuele Devos ed Andrea Arnold, ma specie in quella del nostro Nanni, notoriamente bastian contrario e dai gusti/gesti imprevedibili.

Il suo voto varrà alla fine esattamente quanto quello degli altri, ma di certo il vincitore della Palma d’Oro per La stanza del figlio avrà esercitato il suo potere di persuasione in questi giorni. Chissà, ad esempio, se il film che ha commosso tutta la stampa accorsa a Cannes, ovvero Love di Michael Haneke, porterà a casa il premio tanto agognato o se vincerà il film di cui si sta facendo più spesso il nome in queste ultime ore, ovvero La caccia del danese Thomas Vinterberg, film che ha trovato diversi riscontri ma non il plauso generale della critica.
Noi ci auguriamo che vinca il già pluripremiato, per La pianista e Il nastro bianco, Haneke, consegnandogli idealmente – a prescindere da quale sarà il risultato definitivo – la terza Palma, per l’umanità e la maturità con cui ha messo in scena la malattia vissuta in età anziana con tutti i risvolti psicofisici e sentimentali che questa comporta (leggi la recensione).
Voci insistenti parlano del Premio alla regia al “nostro” Matteo Garrone per Reality (recensione), che sarebbe stato avvistato proprio ieri sulla Croisette e pare che sia stata richiamata indietro anche l’attrice francese Marion Cotillard, straordinaria “mutante” di Rust and Bone, diretto da Jacques Audiard (leggi qui la recensione). Il premio della giuria, infine potrebbe andare a Christian Mungiu per Beyond the Hills (qui) mentre quello come miglior attore a Trintignan (Love). Ma si parla anche di possibili riconoscimenti a Moonrise Kingdom di Wes Anderson (qui). Collegatevi tra due ore con la nostra diretta della premiazione a cura della nostra Karin Ebnet.

In definitiva, schematizzando la somma dei rumour raccolti in queste ore e sommandoli ai vari pareri raccolti in questi giorni e in queste ultime ore quello sotto dovrebbe essere il palmarès. Avranno ragione? Non resta godersi la nostra cronaca della premiazione:

Palma d’Oro: La caccia di Thomas Vinterberg

Gran Prix speciale della Giuria: Love di Michael Haneke

Premio della giuria: Beyond the Hills di Christian Mungiu o Moonrise Kingdom di WesAnderson

Miglior regia: Matteo Garrone (Reality)

Miglior attore: Jean Louis Trintignan (Love)

Miglior attrice: Marion Cotillard (Rust and Bone)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati