Photogallery

Comic-Con 2012: Homeland, Elementary, Bones e Breaking Bad. Tocca alle serie tv

Uno sguardo ai panel dei serial più attesi della prossima stagione
-14/07/2012
Comic-Con 2012: Homeland, Elementary, Bones e Breaking Bad. Tocca alle serie tv

Non solo cinema. Il Comic-Con è infatti il trampolino di lancio delle serie più importanti della stagione.

Così, dopo gli attesi Revolution (l’ultima fatica di J.J. Abrams), Arrow, 666 Park Avenue, Cult e The Following, e il panel di Beauty and the Beast (guarda qui la prima clip), è arrivato il turno di parlare di tantissime altre serie tv già note (m anche meno note) al pubblico.

.

Firefly

È stato festeggiato il decimo anniversario dalla messa in onda di Firefly, la sfortunata serie ideata da Joss Whedon (il regista di The Avengers) di cui sono stati trasmessi soltanto 14 episodi. Eppure la serie western-fantascientifica ha ancora una nutrita schiera di fan. Presenti alla conferenza stampa c’erano gli interpreti Nathan Fillion, Alan Tudyk, Sean Maher, Summer Glaum, Tim Minear, Adam Baldwin, lo sceneggiatore Jose Molina, oltre al regista Joss Whedon. Tanta è stata la commozione  nel ritrovarsi che ci è scappato anche l’applauso con standing ovation.

The Big Bang Theory

Il cast si è presentato al pubblico per presentare la sesta stagione del serial, che partirà su CBS il 27 settembre. Tra gli attori presenti c’erano Mayim Balik, Bill Prady, Kaley Cuoco, Chuck Lorre, Steven Molaro, Simon Helberg, Kunan Nayyar, Melissa Rauch e, in collegamento via satellite da New York, Jim Parsons. Tutti hanno scherzato molto, parlato delle relazioni tra i protagonisti e rivelata una grossa novità: Raj (Nayyar), si perderà dietro a una nuova ossessione amorosa che “nasconde una bella sorpresa”.

Elementary

Presentata anche la nuova serie su Sherlock Holmes con Jonny Lee Miller nei panni del celebre investigatore e Lucy Liu in quelli del suo fido assistente Watson. Grandi stravolgimenti quindi, e non solo per il cambio di sesso. Anche la location principale è stata spostata da Londra a New York. Ovviamente la maggior parte delle domande della conferenza si sono concentrate sul rapporto tra i due. I protagonisti hanno tranquillizzato tutti. Nessuna storia romantica. Solo un’amicizia da costruirsi pezzetto dopo pezzetto, puntata dopo puntata. Elementare!

Homeland

Durante il panel di Dexter è stato presentato anche il primo trailer della seconda stagione di Homeland, serial al cardiopalma sulla preparazione di un attentato terroristico e sul tentativo di trovare i traditori dell’America da parte dell’agente della Cia Carrie (Clare Danes). Scopriamo così alcuni dettagli interessanti (ATTENZIONE SPOILER, non continuate a leggere se non volete sapere troppo): innanzitutto Carrie diventerà un’insegnante, ma tornerà a lavorare per la CIA sotto copertura; Brody (Damian Lewis) lavora nell’entourage del vice presidente degli Stati Uniti e continua a tenere stretti contatti con Abu Nazir; mentre non è dato da sapere se il suo ultimo pensiero prima dell’elettroshock tornerà a galla… La seconda stagione di Homeland andrà in onda su Showtime a partire dal 30 settembre.

Bones

David Boreanaz ed Emily Deschanel hanno presentato l’ottava stagione di Bones e rivelato qualche spoiler. Innanzitutto la storia riprenderà tre mesi dopo la conclusione della settima stagione. Booth e gli amici cercheranno di trovare un modo per far tornare la Brennan, inoltre Booth dovrà fare i conti con il bureau. Il cattivo della serie continua a essere il serial killer Christopher Pelant mentre si vedrà per la prima volta la madre di Booth. E se Cam finalmente troverà un fidanzato (qualcuno di conosciuto), anche Angela e Hodgins e Sweets e Daisy avranno qualche problema di coppia come Booth e Brennan. L’amore basterà per risolvere ogni cosa?

Breaking Bad

Molto atteso e seguito anche il panel di Breaking Bad (in onda da domani sulla AMC), che ha riservato non poche sorprese e non solo per quanto riguarda le novità sulla quinta e ultima stagione (guardare le pazze foto della conferenza stampa qui sotto). Le cose per Walter non andranno bene per tutti e gli otto gli episodi, che saranno tutti stra densi di azione (nessun episodio riempitivo ha promesso il regista Vince Gilligan), e non si potrà contare su un happy ending. Cosa succederà?

Leggi tutte le news sul Comic-Con di San Diego

Guardate qui la gallery delle varie conferenze stampa delle serie tv:

(Foto GettyImages)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento, inseriscilo tu per primo per “Comic-Con 2012: Homeland, Elementary, Bones e Breaking Bad. Tocca alle serie tv”

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati