Film in anteprima

Comic-Con 2012: Iron Man 3 sfida il Mandarino

Ben Kingsley nei panni del villain. Show di Robert Downey Jr. Guarda il video!
-16/07/2012
Comic-Con 2012: Iron Man 3 sfida il Mandarino

Iron Man 3 è stato l’evento del panel Marvel oggi al Comic-Con. O meglio, Robert Downey Jr. è stato il vero evento. Anzi, meglio ancora, Tony Stark è stato il vero epicentro della presentazione Marvel. A un certo punto si è sentita una musica da party. E alle spalle del pubblico, e non di fronte come avviene di solito, è apparso Tony Stark, pardon Robert Downey Jr., in giacca, occhiali da sole e con il guanto di Iron Man con tanto di energia luce sul palmo. Ha percorso tutta la sala ballando con il pubblico in standing ovation che gli si faceva intorno, fino a che non ha raggiunto il suo posto sfoggiando tutto il carisma cui ci ha abituato nei film. (a tu per tu con Robert Downey Jr. che svela il lato oscuro di Tony Stark)

È l’entrata di una vera superstar e non si sa bene se stiamo vedendo l’attore o Tony Stark in carne ed ossa. «Let me say how I love you. And you, how much you love me?», esordisce dal palco. Urla e applausi di risposta.  Poi parte il trailer, lunghissimo, di Iron Man 3, in uscita per il prossimo 3 maggio.

La prima parte è una specie di scena comica: Tony Stark è nel suo studio-garage, fa partire una musica e una videocamera per riprendersi e fa una mossa facendo capire che dovrebbe succedere qualcosa, ma niente. «Take two», dice alla videocamere e rifà la mossa. Al che partono dei pezzi di armatura che lo “vestono”, ma lo colpiscono anche un po’ troppo forte. Il guanto. Una gamba. Poi qualcosa di indefinito che para col guanto e lo fa rimbalzare per tutta la stanza. Al che cerca di fermare la dimostrazione ormai fuori controllo ma non ci riesce. Arriva il busto. Arrivano “gli slip” che lo fanno cadere e si salva con i raggi gravitazionali dei guanti. Poi è la volta del casco, che colpisce un ostacolo e si capovolge e allora per indossarlo giusto Tony Stark fa una capriola e si mette a testa in giù e lo aggancia al volo. Voilà, ecco Iron Man.

Poi parte il trailer vero e proprio e vediamo:

  • La casa sulla scogliera di Tony Stark fatta a pezzi da degli elicotteri mentre lui è dentro insieme a Pepper Potts.
  • Guy Pearce che esercita un certo fascino anche su Gwyneth Paltrow.
  • Tony Stark sotto i ferri di un intervento chirurgico
  • Tony Stark in una cantina a ubriacarsi di vino (il che fa presagire che sarà introdotta la linea narrativa dei fumetti in cui Stark ha dei problemi di alcol).
  • Pepper Potts che guarda la maschera rotta di Iron Man come se fosse morto.

E poi soprattutto il finale che svela il villain: è il mandarino, storico nemico di Iron Man nei comics (è come il Joker per Batman) interpretato da Ben Kingsley.

Gli ingredienti sono i soliti: tanta ironia, tanta bravura di Robert Downey Jr., tanta azione, ma anche un tocco drammatico che agli altri film mancava.
Un bel regalo agli appassionati del Comic-Con questo lungo trailer e un regalo ancora più bello lo hanno fatto a una ragazzina che nella sessione di domande e risposte ha detto che proprio quel giorno compiva 13 anni. Robert Downey Jr e tutto il palco le ha cantato Happy Birthday to you in diretta. Proprio quello che avrebbe fatto anche Tony Stark.

Guarda l’entrata spettacolare di Robert Downey Jr:

Get the Flash Player to see this content.

Fonte: EPK

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento, inseriscilo tu per primo per “Comic-Con 2012: Iron Man 3 sfida il Mandarino”

Nelav Black scrive:

Nooo voglio vedere il traileeeer!!!

Rocken scrive:

perdonatemi la battuta che sfora nell’eresia fumettara: che spremuta che ne uscirà……….

francesco.vellani scrive:

Luca ti rispondo io pur non essendo della redazione: è quello giusto il trailer che hai visto :)!
Promette benissimo! non vedo l’ora!

luca scrive:

Questo intedevo!! Siete stati gli unici (per ora) e comunque i primi a parlare in modo più compatto delle presentazioni avvenute al comic-con, a livello Italiano!!!
Grandi, E GRAZIE PER LA DESCRIZIONE ANTICIPATA DEI TEASER DI IRON MAN 3 e MAN OF STEEL (per il secondo girovagando in rete l’ho trovato, in una bassissima qualità, ma l’ho trovato)
Anzi un domanda, per capire se è qello giusto: in realtà finisce con un’inquadratura ce mostra in pratica la gamba si supermana e poi viene il mantello che forma la S?
Grazie per l’eventuale risposta

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati