D23: Un nuovo film su Hulk? Mark Ruffalo dice di no

D23: Un nuovo film su Hulk? Mark Ruffalo dice di no

L’interprete di Bruce Banner e il produttore dei film dell’Universo Cinematografico Marvel hanno rilasciato dichiarazioni contraddittorie sul futuro dell’eroe verde.

di Max Borg 16/07/2017
Stampa

Tra qualche mese rivedremo Hulk in Thor: Ragnarok, e successivamente in Avengers: Infinity War. Ma che ne sarà di un film dove l’alter ego di Bruce Banner è protagonista assoluto? È la domanda che alcuni giornalisti hanno fatto a Mark Ruffalo e Kevin Feige durante il D23. Per quanto riguarda la risposta, sembra esserci una divergenza d’opinione tra attore e produttore.

Secondo Ruffalo, infatti, un film del genere non si farà mai, e lui attribuisce la cosa al rapporto tra Marvel e Universal. Va ricordato che sebbene la Casa delle Idee abbia i diritti cinematografici del personaggio, la Universal detiene quelli di distribuzione, almeno per quanto concerne le avventure in solitario. Non hanno invece voce in capitolo sull’uso di Hulk come comprimario in film collettivi o di cui non è il personaggio principale. Stando a Ruffalo, la Universal “non sa come collaborare con la Marvel”. L’attore ha anche accennato alla questione del suo eventuale “pensionamento”, affermando di avere ancora due o tre anni a disposizione prima di sentirsi troppo vecchio per interpretare Banner. Questo coinciderebbe a grandi linee con la scadenza del suo contratto, che prevede sei film (Infinity War e il suo sequel saranno rispettivamente il quarto e il quinto).

Kevin Feige è invece stato più diplomatico, rispondendo alla domanda con un semplice “Mai dire mai“. Ha anche confermato, però, che non è previsto un lungometraggio incentrato solo su Hulk al momento. La Marvel preferisce infatti puntare sull’elemento che ha reso il personaggio nuovamente appetibile ai fan: vederlo interagire con gli altri eroi.

Qui sotto potete sentire i commenti di Ruffalo e Feige, riportati da Variety:

© RIPRODUZIONE RISERVATA
News
AGGIUNGI COMMENTO