MovieLife

Dalle stelle alle stalle. Ovvero: non tutti i divi invecchiano allo stesso modo…

Dieci divi quasi irriconoscibili sono i protagonisti di questa gallery. Li riconoscete?
-25/07/2012
Dalle stelle alle stalle. Ovvero: non tutti i divi invecchiano allo stesso modo…

Famosi, anzi famosissimi da giovani, e qualche anno dopo improvvisamente difficilissimi da rintracciare. Di meteore il mondo dello spettacolo è pieno, ma in pochi si sono disinteressati a tal punto del loro look da venire catalogati addirittura tra i “nuovi mostri”.  Di sicuro l’età contribuisce, come è normale, ma anche la disattenzione nella dieta, gli eccessi di botulino e qualche intervento estetico non andato proprio a buon fine danno il loro contributo.
La mitica “Sottiletta” di Happy Days Erin Moran, letteralmente cresciuta sul piccolo schermo, ad esempio a diciotto anni era considerata una vera bellezza: oggi i segni del tempo sul suo viso si notano impietosi. Geena Davis, l’indimenticabile protagonista di Thelma e Louise, ha il volto deturpato dalla chirurgia estetica (centra qualcosa il fatto di avere un marito di dieci anni più giovane e tanta giovane concorrenza intorno?). Non se la passano meglio Kathleen Turner, Kristie Alley, Ashley Judd e Kelly LeBrock, tutte con diversi chili di troppo o Mark Hamill (ve lo ricordate il dolce Skywalker della trilogia originale di Star Wars?). Fino ai casi celebri di Mickey Rourke e Val Kilmer.
Ben più giovane ma già precocemente invecchiata è Lindsay Lohan. I problemi di droga e alcool che l’hanno condotta in carcere le hanno anche messo addosso qualche decina di anni in più. Tanto che a 26 sembra una quarantenne e neppure troppo in forma. Non ci credete? Qui sotto vi abbiamo preparato le prove

ERIN MORAN

Nel decennio ’74-’84 ha interpretato “Sottiletta”, la sorellina di Richie Cunningham (oggi è il celebre regista Ron Howard, non troppo ben messo pure lui). A 52 anni è relegata a qualche piccola comparsata in serie tv, lavora in teatro e si fa vedere poco in giro.

ASHLEY JUDD

La star di thriller come Colpevole d’innocenze e Heat -La sfida è stata rilanciata di recente dal serial The Missing, in cui recita al fianco del nostro Adriano Giannini. Anche se il cinema qualche piccolo ruolo ancora glielo riserva. Moglie del pilota Dario Franchitti, Ashley Judd (44 anni) è apparsa recentemente ingrassata. Solo qualche chilo di troppo ha asserito qualcuno, botulino usato male ha ipotizzato qualcun altro. Il portavoce ha smentito affermando che l’attrice si è sottoposta a una massiccia dose di farmaci al cortisone per combattere un’infezione. Quale sarà la verità?

MARK HAMILL

Il volto del dolce Luke Skywalker della trilogia originale di Guerre stellari non c’è più. E non è dovuto all’impietoso passare del tempo. Mark Hamill (61 anni) , che aveva davanti a sé un luminoso futuro da star come pupilla di George Lucas, poco prima di girare L’impero colpisce ancora ha subito un gravissimo incidente d’auto che lo ha deturpato (da qui la scena della lotta con lo jeti e un uso massiccio di make-up) e gli ha frenato la carriera. Tanto da costringerlo a rinchiudersi in una sala di doppiaggio, dove si occupa di dare la voce ai cattivi dei cartoni animati.

GEENA DAVIS

Protagonista de La mosca, Stuart Little e, soprattutto, Thelma e Louise, Geena Davis (56 anni) ha visto diminuire sempre di più gli ingaggi al cinema man mano che gli anno passavano. Recentemente è stata protagonista in tv della serie tv Una donna alla casa bianca (e poco altro). Un marito più giovane di dieci anni e due figli avuti in tarda età l’hanno probabilmente condotta a qualche intervento di troppo di chirurgia estetica.

KRISTIE ALLEY

Divertente interprete di commedie come Senti chi parla, Kristie Alley ha sofferto di una grandissima depressione dopo essere stata lasciata dal marito, che l’ha portata a ingrassare a dismisura, tanto da essere diventata un vero e proprio caso mediatico e invitata a tutti i talk show più famosi. Negli anni ha provato più di una volta a dimagrire, trovandosi a fare spesso su e giù con il proprio peso. Oggi pare che il periodo buio della sua vita sia finito. Da un anno l’attrice (61 anni) ha ritrovato la forma – anche se non proprio quella di un tempo – e il sorriso.

MICKEY ROURKE

Dopo anni passati sul ring inseguendo la sua passione per il pugilato, l’ex sex symbol di Nove settimane e 1/2 Mickey Rourke (60 anni il 16 settembre) si è rivolto alla chirurgia estetica per riparare a qualche imperfezione regalatagli dallo sport. Ed è diventato irriconoscibile. Rinoplastica, Blefaroplastica e Lifting facciale sono stati decisamente uno sforzo troppo grande per i suoi lineamenti che hanno ceduto le armi. Oggi, dopo anni di lontananza dal grande schermo, ha ritrovato una seconda giovinezza al cinema, in ruoli intensi (The Wrestler) e ben lontani da quelli di playboy della giovinezza.

KATHLEEN TURNER

Per Kathleen Turner, l’ex sex symbol di Brivido caldo oggi 58enne, le diete c’entrano poco con il peso. Malata di artrite reumatoide che ha curato con gli steroidi, l’attrice ha visto il suo corpo cambiare drasticamente in poco tempo. «Sono ingrassata moltissimo, ma non me ne importava niente. Il peso diventa così secondario quando c’è di mezzo la salute» ha dichiarato recentemente in un’intervista l’attrice che sta cercando di ricostruirsi una carriera a teatro. «Ho persino lasciato credere di esssere alcolizzata, perché Hollywood è un mondo strano. Se bevi puoi continuare a lavorare, ma se sei malato diventa difficile. Nessuno ti ingaggia più». L’abbiamo vista di recente in Californication.

KELLY LEBROCK

Rimasta per decenni nell’immaginario maschile come la Donna in rosso, un sex symbol da far girare la testa, Kelly LeBrock (52 anni) ha smesso di sottoporsi a un rigido protocollo alimentare dopo la nascita dei suoi tre figli perché stufa di essere schiava delle diete, al grido di “sono una mamma non sono una donna”.

VAL KILMER

Passato alla storia (del cinema) come Iceman di Top Gun o Bruce Wayne di Batman Forever, pare che Val Kilmer (53 anni) ai chili di troppo ci abbia fatto l’abitudine. Ingrassato nel 2009 per interpretare John Smith, il prigioniero protagonista di Felon, il nuovo dramma scritto e diretto da Ric Roman Waugh (The Specialist, 2001) l’attore non ha poi fatto più nulla per tornare in forma. All’epoca aveva dichiarato: «Per ingrassare per il ruolo ho semplicemente cominciato a mangiare, e mentre tutti andavano in palestra io mi ritrovavo a ordinare un’altra confezione di gelati». Abitudine che col tempo non gli è però passata.

LINDSAY LOHAN
Di un altra generazione rispetto ai colleghi qui sopra, Lindsay Lohan entra di diritto in questa classifica perché ha 27 anni ma ne dimostra 40. Tutta colpa della vita sregolata che conduce (tra alcool, droga e permanenze più o meno lunghe in rehab) e che l’ha portata persino in prigione, rallentandone la carriera. Oggi Hollywood le ha dato l’occasione per redimersi indossando i panni di Elizabeth Taylor nel film per la tv Liz & Dick (qui le prime immagini). Riuscirà a resistere alle tentazioni?

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Rocken scrive:

Anche io lo preferisco così..xo parte delle sue scelte gli è ci hanno precluso tanto in quanto a buon cinema..

AndreaRocky scrive:

può averlo ammesso, ma una persona cambia dopo certe esperienze, per me gli hanno fatto bene come attore, male al fisico ovviamente… lo preferisco ora piuttosto che nei vecchi film (tranne i cult, ovvio!)

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati