Festival ed eventi

David di Donatello 2012, trionfano i Taviani di Cesare deve morire

I premi minori se li sono invece spartiti This Must Be The Place di Paolo Sorrentino, Habemus Papam di Nanni Moretti e Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana
-04/05/2012
David di Donatello 2012, trionfano i Taviani di Cesare deve morire

Dopo aver vinto a sorpresa l’Orso d’oro all’ultimo Festival di Berlino, il bellissimo film dei Fratelli Taviani Cesare deve morire conquista anche il David di Donatello della 56esima edizione per il miglior film e per la migliore regia (oltre che miglior produttore, miglior montatore e miglior fonico di presa diretta). Francesco Bruni vince invese il premio per il miglior regista esordiente per Scialla! e conquista anche il David giovani. I favoriti Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana, Habemus Papam di Nanni Moretti e This Must Be the Place di Paolo Sorrentino si devono così accontentare di premi minori: miglior sceneggiatura, migliore fotografia, miglior musicista, miglior truccatore e miglior canzone originale (This Must Be The Place), miglior attore protagonista, miglior scenografo e miglior costumista (Habemus Papam), oltre che miglior attrice non protagonista, miglior attore non protagonista e migliori effetti visivi (Romanzo di una strage). Infine Quasi amici vince il premio per il miglior film dell’Unione Europea e Una separazione quello per il miglior film straniero. Restano invece a bocca asciutta Magnifica Presenza di Ferzan Ozpetek, ACAB di Stefano Sollima e Terraferma di Emanuela Crialese.

Qui sotto i vincitori nelle varie categorie:

Miglior film

  • CESARE DEVE MORIRE

Miglior regista

  • Paolo TAVIANI, Vittorio TAVIANI – Cesare deve morire

Miglior regista esordiente

  • Francesco BRUNI – Scialla! (Stai sereno)

Migliore sceneggiatura

  • Paolo SORRENTINO, Umberto CONTARELLO – This Must Be the Place

Miglior produttore

  • Grazia VOLPI per Kaos Cinematografica – Cesare deve morire

Migliore attrice protagonista

  • Zhao TAO – Io sono Li

Migliore attore protagonista

  • Michel PICCOLI – Habemus Papam

Migliore attrice non protagonista

  • Michela CESCON – Romanzo di una strage

Migliore attore non protagonista

  • Pierfrancesco FAVINO – Romanzo di una strage

Migliore direttore della fotografia

  • Luca BIGAZZI – This Must Be the Place

Miglior musicista

  • David BYRNE – This Must Be the Place

Migliore canzone originale

  • IF IT FALLS, IT FALLS, musica di David BYRNE, testi di Will OLDHAM, interpretata da Michael BRUNNOCK – This Must Be the Place

Miglior scenografo

  • Paola BIZZARRI – Habemus Papam

Miglior costumista

  • Lina NERLI TAVIANI – Habemus Papam

Miglior truccatore

  • Luisa ABEL – This Must Be the Place

Migliore acconciatore

  • Kim SANTANTONIO – This Must Be the Place

Migliore montatore

  • Roberto PERPIGNANI – Cesare deve morire

Miglior fonico di presa diretta

  • Benito ALCHIMEDE, Brando MOSCA – Cesare deve morire

Migliori effetti speciali visivi

  • Stefano MARINONI e Paola TRISOGLIO per Romanzo di una strage

Miglior film dell’Unione Europea

  • QUASI AMICI – Olivier NAKACHE, Eric TOLEDANO 

Miglior film straniero

  • UNA SEPARAZIONE – Asghar FARHADI

Miglior documentario di lungometraggio

  • TAHRIR LIBERATION SQUARE – Stefano Savona

Miglior cortometraggio

  • DELL’AMMAZZARE IL MAIALE – Simone Massi

David speciale 2012

  • LILIANA CAVANI
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento, inseriscilo tu per primo per “David di Donatello 2012, trionfano i Taviani di Cesare deve morire”

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati