Festival di Roma, scoppia la Game Therapy: interviste a Favij, Clapis, Zoda, Decarli… e ai loro fan. Il video

Festival di Roma, scoppia la Game Therapy: interviste a Favij, Clapis, Zoda, Decarli… e ai loro fan. Il video

Alla Festa del Cinema abbiamo incontrato le quattro star di Youtube e discusso insieme al loro pubblico, che dice: «Ci danno speranza»

di Andrea Facchin 22/10/2015
Stampa

Game Therapy è sbarcato al festival di Roma, in anteprima nazionale. Noi l’abbiamo visto (qui la nostra recensione), incontrando anche i quattro protagonisti del film, gli Youtuber Favij, Decarli, Clapis e Zoda, tra i volti più famosi del web. Durante l’intervista ci hanno parlato della loro prima esperienza su un set cinematografico, che li ha fatti uscire dai loro contesti originali, e con un linguaggio di cui – per la prima volta – non sono loro i veri autori. In questo senso, Favij vira sulla filosofia quando dice «Siamo i registi di noi stessi», mentre Clapis ci spiega le tematiche del film – dipendenza da videogiochi, computer e quant’altro su tutti – anticipando anche uno scenario post-Oculus Rift a dir poco… apocalittico.

Una chiacchierata interessante, a cui è seguita quella con il pubblico delle quattro star, un gruppo di giovani ragazzi e ragazze che non hanno avuto problemi a spiegarci cosa i protagonisti di Game Therapy (che nelle sale italiane arriva oggi) significhino per loro: «Ci danno speranza, sono come noi, persone normali che ce l’hanno fatta grazie a Youtube».

Le interviste le trovate nel video qui sotto:

Guarda anche due clip del film

© RIPRODUZIONE RISERVATA
News
AGGIUNGI COMMENTO