Glee, gli addii della quarta stagione

Glee, gli addii della quarta stagione

Il produttore Ryan Murphy conferma che Lea Michele, Cory Monteith e Chris Colfer non ritorneranno nella quarta stagione di Glee

di Luca Resti 14/07/2011 3
Stampa

Come già accennato il mese scorso, alcuni protagonisti della serie tv Glee dovranno dire addio alla produzione, a causa del conseguimento del diploma dei loro rispettivi personaggi. Ieri è arrivata la conferma ufficiale da parte del creatore della serie Ryan Murphy, che ha affermato in un’intervista con TVLine che Lea Michele, Cory Monteith e Chris Colfer «non ritorneranno in alcun modo nella quarta stagione». «Ho spiegato i piani a Chris e Lea», continua Murphy, «hanno entrambi pensato che fossa l’idea migliore. Credono nella sceneggiatura e credono in me, e pensano che sia meglio concludere quest’esperienza in bellezza mentre si trovano all’apice del successo». Il produttore ha poi affermato di non aver ancora avuto modo di discutere questa decisione con il 29enne canadese Monteith, che interpreta Finn Hudson nella serie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
News
AGGIUNGI COMMENTO
  • albypanda#1

    15/07/2011

    Noooooo io voglio Leaaa ç_____ç non può lasciarci T_T e almeno, se vanno via loro, che Murphy almeno si decida a mettere il Brittana!

  • Dorica91#2

    15/07/2011

    Senza Kurt non è Glee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    almeno che ci faccia questo cavolo di spin-off con loro a New York!!!!!!!

  • BennyS_L#3

    14/07/2011

    per me dovrebbero finirla quando vanno via dei personaggi perchè introducendone di nuovi rischiano un calo di ascolti! Poi Glee senza Rachel, Finn e Kurt non è più Glee!