Film in anteprima

Il cavaliere oscuro – Il ritorno, ecco le prime impressioni

Da oltreoceano giungono le prime recensioni del drammatico epilogo del Batman di Christopher Nolan
-18/07/2012
Il cavaliere oscuro – Il ritorno, ecco le prime impressioni

Mentre la data di uscita si avvicina sempre più, una domanda rimbomba nella testa di migliaia di fan in tutto il mondo: come sarà Il cavaliere oscuro – Il ritorno? A tre giorni dall’uscita americana del film (in Italia approderà al cinema il prossimo 29 agosto), ecco arrivare le prime recensioni da oltreoceano. Ma se pensavate che sarebbero state tutte entusiaste, purtroppo resterete delusi di sapere che sono stati messi in risalto anche diversi giudizi negativi… ma senza esagerare. Nel complesso, queste prime impressioni sono sostanzialmente positive, anche se quasi tutti concordano su un punto: Il cavaliere oscuro – Il ritorno non regge il confronto con Il cavaliere oscuro. Non che il divario sia incolmabile, ma il fatto di non avere un villain iconico al livello di Joker sicuramente non aiuta. Un altro punto su cui tutti sembrano concordare è che questo film fa impallidire tutti i cinecomic di casa Marvel, compreso The Avengers. Christopher Nolan si conferma così, ancora una volta, “innovatore assoluto del genere supereroistico”.

Guardate il red carpet della premiere de Il cavaliere oscuro – Il ritorno

Spoilerato il finale al Letterman Show. Bluff o gaffe?

Sotto, alcuni estratti delle prime recensioni de Il cavaliere oscuro – Il ritorno (Attenzione: Nonostante gli spoiler siano minimi, se preferite non sapere nulla del film vi consigliamo vivamente di fermarvi qui con la lettura):

Hollywood Reporter:
“Questo ultimo capitolo del Batman di Christopher Nolan fa sembrare infantili tutti i cinecomic di casa Marvel. Purtroppo manca – come non potrebbe? – un elemento unico come la presenza di Heath Ledger ne Il cavaliere oscuro. Il regista rende credibile una Gotham City assediata da un gruppo di rivoluzionari armati, a tal punto che sembra quasi assurdo che un uomo in costume che si rifiuta di uccidere le persone possa tornare in azione per salvare la città”.

Variety:
“Nonostante non sia al livello de Il cavaliere oscuro (2008), questo action-drama estremamente ambizioso mantiene l’urgenza morale e la serietà che hanno reso questo franchise targato Warner un faro di integrità in un mercato cinematografico sempre più orientato a storie tratte dai fumetti”.

Total Film:
“Grintoso, realistico e gotico, Il cavaliere oscuro – Il ritorno può far venire un groppo alla gola… e non si tratterebbe di un pop-corn andato di traverso. I suoi principali sfidanti estivi, come The Avengers, possono avere grandi battute, ma questo film ha qualcosa che Whedon non ha: coinvolgimento emotivo, un genuino senso del pericolo e un approccio approfondito al dramma umano”.

Hitfix:
“Potremmo non rivedere mai più un cinecomic come questo. Nolan aveva qualcosa da dire e lo ha detto a modo suo. Sospetto che le reazioni a questo film saranno fonte di divisioni, ma sono fermamente convinto che questa pellicola sia un trionfo. Una vera vittoria e uno degli sforzi più incredibili che siano mai stati realizzati per qualunque genere o argomento cinematografico. Il cavaliere oscuro – Il ritorno conferma che sin dall’inizio c’era l’idea di dare vita a un gran finale. Auguro buona fortuna a chiunque verrà assoldato da Warner Bros. per realizzare il reboot di Batman”.

Comingsoon.net:
“Cercando di fondere così tante situazioni nella prima ora della pellicola dà vita a una trama incredibilmente contorta. In particolare la presenza del poliziotto John Blake (Joseph Gordon-Levitt), il cui primo incontro con Bruce Wayne (Christian Bale) appare fin troppo forzato, o come la romantica relazione con Miranda Tate (Marion Cotillard). Elementi che sbucano fuori dal nulla e che non sembrano necessari. Ci vuole diverso tempo affinché diventino chiari lo scopo e il senso della presenza di alcuni personaggi, finendo per rendere frustrante la prima parte del film. La storia non è solida come quella de Il cavaliere oscuro e i cattivi principali non sono così memorabili, ma avere un regista con una visione così forte rende il film almeno tanto interessante quanto Batman Begins, anche se viene richiesta un po’ più di pazienza rispetto ai capitoli precedenti”.

IGN:
“Il film presenta diverse scene d’azione emozionanti. Molte di queste prevedono l’uso del veicolo aereo The Bat, ma nessuna di queste lascia a bocca aperta come quella del “salto del camion” ne Il cavaliere oscuro. Ci saranno comunque abbastanza risse, inseguimenti ed esplosioni da soddisfare la fame d’azione dei fan”.

The Playlist:
“Il terzo capitolo del Batman di Nolan chiude il cerchio, esaminando sia il cavaliere oscuro, sia la società che gli ha infuso linfa vitale, il tutto senza sacrificare quei brividi travolgenti che hanno reso celebre la saga. Un finale ricercato, riflessivo e tonificante offre tutto ciò che il pubblico chiede. La pellicola di Nolan è un promemoria per ricordare che i supereroi non sono solo una distrazione frivola, o un appagamento della nostra fantasia, ma un’incarnazione migliore di noi stessi – o almeno di come vorremo essere. Un trionfo cinematografico, culturale e personale, Il cavaliere oscuro – Il ritorno è emotivamente stimolante, esteticamente significativo e di fondamentale importanza per l’America”.

Vi ricordiamo che abbiamo dedicato la cover di Best Movie di luglio a Il cavaliere oscuro – Il ritorno. Cliccate sulla foto per sfogliare online la rivista:

© RIPRODUZIONE RISERVATA
cicciocatanzaro scrive:

MOLTO DELUDENTE!!! L’HO VISTO 2 GG FA A NEW YORK. FILM NOIOSO E MOLTO MOLTO MOLTO LENTO, PER FORTUNA C’ERA ANNE HATHAWAY (COMMENTO SOLO PER I MASCHI).
VERAMENTE UN FILM DA VEDERE IN BD A CASA UN POMERIGGIO DURANTE L’INVERNO QUANDO NON HA VOGLIA D’USCIRE DI CASA. 3 STELLE! SALUTI

Giovax scrive:

Noi come uscita siamo tra gli ultimi purtroppo. Comunque non capisco questo continuo confronto tra Joker (Heath Ledger) e Bane (Hardy), alla fine si tratta di due “cattivi” completamente diversi sia nell’aspetto che nel modo d’agire. Speriamo che questo mese d’attesa passi in fretta!

iogenio scrive:

sarà un capolavoro…ma esce il 29 agosto….perchè?????

Ti@ scrive:

sono sicuro che sara’ un gran finale come pochi…..questo s che si chiama cinecomic…..altro che the avengers…..

VanCocque scrive:

Beh in realtà molte recensioni qui non riportate sono a favore di quest’ultimo film nel confronto con The dark knight, quindi non tutti concordano su quale sia il migliore, sta di fatto che il livello sembra essere più o meno lo stesso, e questo non può che portare entusiasmo per questo film…

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati