Animazione

Il film d’animazione di Dante’s Inferno

Il lungometraggio animato andrà ad affrontare gli elementi meno sviluppati dal videogioco ispirato alla Divina Commedia
-23/04/2009
Il film d’animazione di Dante’s Inferno

Il videogioco Dante’s Inferno è previsto in uscita per il 2010, ma la casa di produzione Electronics Arts crede così tanto nel successo del proprio titolo da aver già dato il via alla realizzazione di un film d’animazione ispirato all’omonimo videogame. Il lungometraggio animato racconterà il viaggio del prode combattente Dante attraverso i gironi infernali alla ricerca dell’amata Beatrice, mettendo però in risalto gli aspetti meno affrontati nella Divina Commedia, l’opera letteraria a cui si ispira il titolo. Lo scopo del progetto è quello di completare l’esperienza offerta dal gioco, per fornire una visione più completa di questa "rivisitazione" dell’Inferno dantesco. «Il film di animazione sarà un meraviglioso complemento dell’esperienza videoludica», afferma il produttore di Dante’s Inferno, Jonathan Knight. «Questo lungometraggio andrà a esplorare aspetti del poema che il gioco non affronta e andrà più profondamente alla scoperta dei personaggi regalando agli spettatori una trasposizione unica del racconto che il gioco rappresenta». Questo tipo di iniziative non è una novità assoluta, soprattutto per Electronics Arts, che già in passato aveva prodotto Dead Space: Downfall, un film d’animazione prequel al videogioco Dead Space; un altro esempio simile è quello di Street Fighter IV, che ha visto l’uscita del gioco accompagnata da un inedito lungometraggio e venduto nell’edizione da collezione per PlayStation 3. Anche il film di Dante’s Inferno, come i suoi predecessori, non uscirà nelle sale cinematografiche, ma sarà disponibile solamente per il mercato dell’home video.


Scopri MoviForKids.it - Uno sguardo diverso sui film per bambini
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento, inseriscilo tu per primo per “Il film d’animazione di Dante’s Inferno”

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati