Animazione

Martina Stoessel: «Il mio primo bacio? Meglio di quello di Diego»

Sedici anni e non dimostrarli. Matura come poche ragazze della sua età, l’attrice che nel celebre serial interpreta Violetta, ha le idee chiare, anche sull’amore
-30/06/2013
Martina Stoessel: «Il mio primo bacio? Meglio di quello di Diego»

Martina Stoessel, la Violetta della celebre serie tv che sta spopolando tra le ragazzine, è solare e allegra. Nonostante sia reduce da ore di pose fotografiche (guarda più di 120 foto), conferenze stampa e interviste, è ancora prodiga di sorrisi. Quello che appare chiaro sin dal primo momento è che non è davvero una ragazza come tante altre. Non solo ha un talento straordinario per la musica – sta prendendo lezioni di chitarra per poter un giorno comporre la sua musica – ma è anche incredibilmente matura per la sua età. A sedici anni sa benissimo quello che vuole e come ottenerlo, e soprattutto sa che il successo è effimero e bisonga tenere la testa ben lontana dalle nuvole.. «Cerco di tenere i piedi ben saldi sul terreno, anche se il successo di violetta è così travolgente da rischiare di farti volare alto» ci ha raccontato durante il Meet & Greet di Milano. «So di essere un esempio per molte ragazzine e cerco di trasmettere loro dei valori anche attraverso i miei comportamenti».

Leggi il diario di una giornata memorabile

A tu per tu con il resto del cast

Sei molto giovane, come fai a 16 anni a tenere la testa sulle spalle?
«Grazie all’aiuto della mia famiglia, che da sempre mi appoggia nelle mie scelte, anche se all’inizio erano un po’ scettici perché sapevano che sarebbe stato molto difficile. Siamo molto uniti e c’è molta confidenza. Questo mi permette, a differenza di altri adolescenti, di parlare con loro di qualsiasi argomento. Sono in rifugio sicuro. È poi ho compreso presto di non dare troppa retta alle lusinghe. Fanno piacere ma non fanno crescere».

Come reagisce la tua famiglia di fronte a tutto questo successo?
«Sono meravigliosi. Anche mio fratello Francisco, che ha un anno più di me, è molto paziente e comprensivo. Lo fermano per strada per chiedergli autografi da parte mia. All’inizio ha faticato ad abituarsi mentre adesso ci ha fatto il callo».

I fan tendono a vederti come Violetta anche nella vita vera, ma com’è Martina?
«Con Violetta ovviamente ho in comune la passione per la musica e per il ballo. Come lei canto sempre, sia perché solo triste sia perché sono felice. E adoro trascorrere il tempo libero con gli amici. Però non abbiamo lo stesso gusto nel vestire. Io sono un po’ più rock, niente gonne ma pantaloni e tacco alto o zeppe. E poi reagiamo in modo diverso alle varie situazioni. Io mi comporterei diversamente da come fa violetta».

Violetta è innamorata, e Martina?
«(Ride) No, adesso no, ma lo sono stata. Come tutte le adolescenti incontro ragazzi, faccio nuove conoscenze, ma niente in confronto a come si comporta Violetta, eternamente indecisa tra chi scegliere».

Quando hai dato il tuo primo bacio?
«Avevo quattordici anni. L’occasione è stata la festa di compleanno di un’amica. Si chiamava Lisandro, lo ricordo ancora».

Continua a leggere l’intervista a Martina Stoessel su Movieforkids.it

Scopri MoviForKids.it - Uno sguardo diverso sui film per bambini
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati