Guida ai Film

Midnight in Paris

Woody Allen di nuovo in Europa, con un atto d’amore per la capitale del romanticismo mondiale. Con lui le due “première dames” francesi: Carla Bruni e Marion Cotillard
Giorgio Viaro - 30/11/2011
Midnight in Paris

Midnight in Paris potrebbe essere il film americano più “francese” della storia del cinema. A partire dal titolo, che già celebra la capitale transalpina, affiancandola alle altre metropoli europee scelte da Woody Allen negli ultimi anni per i loro panorami da cartolina, dalla Venezia di Tutti dicono I love you alla Barcellona di Vicky Crstina Barcelona e la Londra di Match Point, Scoop e Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni. Passando per il poster, in cui uno svagato Owen Wilson passeggia per una Senna quieta e notturna, illuminata da un cielo dipinto da Van Gogh. E poi la scelta del cast, in cui compaiono al contempo la première dame Carla Bruni e l’incantevole Marion Cotillard, volto femminile per eccellenza del cinema francese, Oscar per La vie en Rose. Per finire con la collocazione della prima mondiale: il film ha aperto l’edizione 2011 del Festival di Cannes. Insomma, Allen torna nella Vecchia Europa, unico set che sembra dargli ancora gli stimoli per ripensare il proprio cinema, ormai stratificato su tematiche e situazioni arcinote, in direzioni originali, spesso neo-romantiche. Un viaggio dell’immaginario che in questo caso si rispecchia nel viaggio dei protagonisti. Una famiglia in trasferta d’affari nella capitale francese, dove il confronto con uno stile di vita e con panorami del tutto differenti porta a ripensare interamente la propria esistenza, aprendo piccole e grandi crisi. È stato lo stesso Allen ad affermare che il film «celebra il grande amore di un uomo per Parigi e, nello stesso tempo, esplora l’illusione di coloro che ritengono che una vita diversa dalla loro sia migliore». Protagonisti Owen Wilson e Rachel McAdams nel ruolo di una coppia di fidanzati.

Regia: Woody Allen
Interpreti: Owen Wilson, Rachel McAdams, Michael Sheen, Marion Cotillard
Trama: Una famiglia si ritrova a Parigi per questioni d’affari. Il rapporto con la capitale francese e il suo stile di vita metterà tutti in crisi…
Genere: commedia
Durata: 94’

Da vedere perché: perché Woody Allen è un maestro ineguagliabile nel restituire il fascino delle grandi metropoli romantiche fin dai tempi di Manhattan.

Dal 2 dicembre

Guarda il trailer del film

La scheda è pubblicata su Best Movie di dicembre a pag.108

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati