Millennium: Uomini che odiano le donne, guarda i titoli di testa in anteprima!

Millennium: Uomini che odiano le donne, guarda i titoli di testa in anteprima!

Come in un film di Bond, il nero petrolio si mescola con il metallo per plasmare la storia di Millennium: Uomini che odiano le donne. Sono i titoli di testa della nuova opera di David Fincher

di Karin Ebnet 09/01/2012 3
Stampa

Sono in perfetto stile Bond i titoli di testa della versione hollywoodiana di Millennium: Uomini che odiano le donne. Con in sottofondo la canzone dei Led Zeppelin Immigrant song, realizzata da Trent Reznor e Karin Oh, il nero petrolio si mescola al metallo per formare una versione da “incubo” in CGI della storia scritta da Stieg Larsson.

Il film diretto da David Fincher, che uscirà nelle sale italiane il 3 febbraio 2012, segue le indagini del giornalista Mikael Blomkvist (Daniel Craig) e della haker Lizbeth Salander (Rooney Mara) alla ricerca di una donna scomparsa nel nulla quarant’anni fa.

Nel cast troviamo anche Robin Wright (Erika Berger), Christopher Plummer (Henrik Vanger), Stellan Skarsgård (Martin Vanger), Joely RichardsonSteven BerkoffDavid Dencik.

.Qui sotto i titoli di testa del film:

http://www.youtube.com/watch?v=tcp9Ysi75f0&feature=player_embedded

Fonte: comicbookmovie.com

Guarda la photogalley di Millennium: Uomini che odiano le donne:

06

.Guarda un lungo trailer italiano

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
News
AGGIUNGI COMMENTO
  • AmberAgno#1

    26/01/2012

    finalmente viene valorizzata totalmente una parte delle pellicole che troppo spesso viene data per scontata e poco curata….il risultato del lavoro di Reznor e Ross con il Blur Studio (che ha curato il title design ed il progetto grafico)è a dir poco eccezionale, degno di grandi studi come Morrison o Yu+Co

  • AndreaRocky#2

    10/01/2012

    avrei preferito la versione originale dei led zeppelin, geni incontrastati.. cmq ogni recensione (vera, fatta da chi ne capisce) dice che la parte migliore del film sono i titoli di testa e che il resto è sufficiente ma nulla di più…

  • luca#3

    09/01/2012

    Stupendi, davvero stupendi. Poi la cover di Immigrant Song di Reznor in sottofondo è fenomenale. Oltre a ricordare lo stile Bondiano a me fanno venire in mente qualcosa di malato e assurdo alla David Linch. Belli Belli comunque.