Project X

Project X

Il papà delle Notti da leoni, Todd Philips, porta sul grande schermo una festa notturna di un gruppo di teenager… in chiave finto-documentaria

di Giorgio Viaro 04/06/2012
Stampa

L’ultima evoluzione del found footage è una teen comedy a basso budget (12 milioni di dollari) messa in piedi reclutando attori non o semi-professionisti dopo un casting infinito. Dietro il progetto c’è quella volpe di Todd Philips, ovvero il papà delle Notti da leoni, che in pratica ha avuto la pensata di declinare la formula in chiave adolescenziale e finto-documentaria. Le immagini sono infatti quelle di un video domestico girato da un’accolita di ragazzini in pieno delirio alcolico e ormonale durante una festa notturna organizzata nella villa con piscina di uno di loro. Festa notturna che va velocemente fuori controllo.

dal 6 giugno

(Id., Usa 2012)
Regia: Nima Nourizadeh
Interpreti: Thomas Mann, Oliver Cooper, Jonathan Daniel Brown
Trama: La festa di tre teenager dovrebbe garantir loro popolarità, ma tutto va fuori controllo.
Genere: commedia
Durata: 88’

DA VEDERE PERCHÉ: perché sarà il cine-party più scatenato del 2012.

La scheda è pubblicata su Best Movie di giugno a pag. 102

© RIPRODUZIONE RISERVATA
News
AGGIUNGI COMMENTO