News

Prometheus, due strepitose featurette (su alieni, sequenza iniziale e astronave)

I video che vi mostriamo oggi e che mostrano come sono stati creati gli effetti visivi di Prometheus sono pieni di SPOILER, quindi NON APRITELE se non avete già visto il film!
-20/06/2012
Prometheus, due strepitose featurette (su alieni, sequenza iniziale e astronave)

ATTENZIONE, articolo ad altissimo tasso di SPOILER. Continuate la lettura a vostro rischio e pericolo!

Che visivamente Prometheus sia un trionfo lo dicono tutti coloro che l’hanno visto, anche quelli che non hanno apprezzato particolarmente il kolossal di Ridley Scott. Ma come ha fatto la Weta Digital, compagnia neozelandese all’avanguardia nel campo (pensate solo al recente L’alba del pianeta delle scimmie) e che si è occupata anche degli effetti speciali del prequel di Alien, a creare alcune delle sequenze più spettacolari del film?

Alcuni dei loro segreti vengono svelati in queste due nuove featurette (ricolme di SPOILER, lo ripetiamo, quindi non guardatele se non avete ancora visto il film!) relative alla sequenza iniziale e al modo in cui è stata creata l’astronave Prometheus. Le featurette sono brevi ma ricche di dettagli interessanti; per esempio, rivelano come per la prima scena del film – quella in cui si vede il DNA dell’Ingegnere che viene attaccato dalla sostanza nera e si disgrega rapidamente – sia stata creata non solo al computer, ma con grande uso di strumenti “tradizionali”: un pezzo di spago piegato su cui è stato versato dell’inchiostro nero, «vari altri materiali» – come si faceva un tempo, insomma, a dimostrazione che la CGI migliore del mondo non vale nulla senza del buon artigianato dietro.

E così, mentre Prometheus viene “fatto a pezzi” ed esaminato minuziosamente da più o meno mezzo mondo, a noi tocca aspettare il 19 ottobre e stare alla larga dagli spoiler…

Qui sotto le due featurette sugli effetti visivi del film:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento, inseriscilo tu per primo per “Prometheus, due strepitose featurette (su alieni, sequenza iniziale e astronave)”

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati