Film in anteprima

Sam Claflin, un principe nel regno degli Hunger Games

Inoltre, confermata la presenza di Amanda Plummer nel ruolo di Wireless
Sam Claflin, un principe nel regno degli Hunger Games

Dopo aver trovato i volti ai personaggi di Plutarch Heavensbee e Johanna, ad interessare maggiormente i casting de La ragazza di fuoco, il secondo capitolo della saga di Hunger Games, è la ricerca dell’attore che darà vita a Finnick Odair, un tributo di 24 anni vincitore di una delle passate edizioni degli Hunger Games famoso per la sua bellezza e tra i personaggi più accattivanti della saga. Durante gli ultimi mesi si erano susseguite diversi voci sui possibili attori che avrebbero potuto dar vita al ragazzo, ma oggi sembra che ad avere la meglio potrebbe essere il principe azzurro di Biancaneve e il cacciatore Sam Claflin. L’attore, però, ha già un altro progetto in vista: si tratta del nuovo film di Antonio Negret Overdrive, che lo vedrà protagonista insieme a  Karl Urban e Emilia Clarke. Riuscirà quindi Claflin a destreggiarsi tra entrambi i ruoli?

Ma Finnick non è l’unico personaggio ancora senza volto. Secondo gli ultimi rumour Tony Shalhoub, tre volte premio Emmy, sarebbe stato indicato come frontrunner per il ruolo di Beetee, inventore abilissimo, soprannominato “Volts” da Johanna Mason per la sua capacità di utilizzare l’elettricità come arma. La sua compagna d’avventura Wireless invece è già stata trovata: Amanda Plummer si calerà nei panni di uno dei tributi vincitori degli Hunger Games richiamato a gareggiare nuovamente nel 75° anniversario della competizione.

Nel frattempo, le riprese de La ragazza di fuoco inizieranno questo autunno e Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson e Liam Hemsworth torneranno a rivestire i panni dei personaggi che li hanno resi famosi in tutto il mondo. Alla regia, però, non ci sarà più Gary Ross, ma Francis Lawrence. Il film uscirà poi il 22 novembre 2013, in contemporanea con gli Stati Uniti, mentre il terzo capitolo Il canto della rivolta arriverà al cinema diviso in due capitoli.

Fonte: Comingsoon, Variety, Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati