Tarantino porta al cinema un film sugli omicidi di Manson. Pitt, Robbie e Lawrence tra i papabili

Tarantino porta al cinema un film sugli omicidi di Manson. Pitt, Robbie e Lawrence tra i papabili

Charles Manson fu protagonista di uno dei più efferati omicidi della storia americana

di Matteo Bonassi 12/07/2017
Stampa

Svelato il nuovo progetto di Quentin Tarantino. Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter, il regista avrebbe già contattato una lista di attori – tra cui Brad Pitt (con cui aveva già lavorato in Bastardi senza gloria) Margot Robbie e Jennifer Lawrence – per realizzare un film sugli omicidi della famiglia Manson. Tarantino ne curerà sceneggiatura e regia, oltre a coinvolgere anche Harvey e Bob Weinstein producer da tempo legati al regista di Pulp Fiction. I dettagli sullo script sono ancora confusi, ma pare che la storia sarà incentrata su uno dei più feroci omicidi della Manson’s Family, ovvero quello che ha coinvolto Sharon Tate (pare sia questo il ruolo proposto a Margot Robbie), la moglie di Roman Polanski, trucidata da Charles e i suoi nell’estate del 1969 nonostante fosse incinta di otto mesi. Manson aveva deciso di togliere di mezzo gli abitanti di una villa a Benedict Canyon, Los Angeles, convinto che tra loro ci fosse un produttore discografico che aveva più volte rifiutato i suoi brani. Nel 1971 Charles Manson e i suoi complici sono stati condannati all’ergastolo. Se il film andrà in porto, sarà il primo in assoluto di Tarantino (che a breve convolerà a nozze) basato su fatti realmente accaduti. Le riprese dovrebbero cominciare nel 2018.

 

Foto: Getty

© RIPRODUZIONE RISERVATA
News
AGGIUNGI COMMENTO