The Grudge arriva su Infinity: i segreti della saga horror

The Grudge arriva su Infinity: i segreti della saga horror

Ecco alcune curiosità sugli adattamenti americani di Ju-On

di Pierre Hombrebueno 05/04/2017
Stampa

Paura e brividi tra le lande di Infinity: in questi giorni, infatti, sono sbarcati sulla piattaforma di streaming i 3 film americani di The Grudge, saga horror incentrata su una casa maledetta infestata da presenze spettrali alquanto inquietanti. Qui alcune curiosità sul franchise che forse non conoscevate:

– Il fastidioso rumore di schiocchi che si sente ogniqualvolta appare la villain Kayako (l’immancabile donnina dai capelli lunghi), in verità, è stato creato con un semplice pettine per capelli.

– Il bambino fantasma, Toshio, è quasi sempre in scena col suo gatto. Nella vita vera, però, il piccolo attore che lo interpreta, Yuya Ozeki, ha una paura matta dei felini.

Sarah Michelle Gellar, mitica ex Buffy del piccolo schermo, è stata la protagonista dei primi 2 film della trilogia. Eppure, sappiate che non era lei la prima scelta della produzione, bensì Selma Blair, con cui la Gellar aveva collaborato in Cruel Intentions.

– Al contrario di altri remake come The Ring, Dark Water o Pulse, il primo The Grudge ha deciso di mantenere il medesimo setting del film originale, ambientando la storia in Giappone piuttosto che negli Stati Uniti. Già nel sequel, però, le cose sono cambiate: The Grudge 2 è parzialmente ambientato a Chicago, mentre in The Grudge 3, il Giappone si vede giusto di sfuggita (anzi, in verità non è nemmeno il Giappone, bensì un set ricostruito in Bulgaria).

– Costato circa 10 milioni di dollari, il primo film ha guadagnato oltre 187 milioni di dollari in tutto il mondo. Il successo, però, è durato poco: infatti, The Grudge 2, costato 20 milioni, si è portato a casa “solo” 70 milioni di dollari, mentre il terzo capitolo è arrivato direttamente straight to video.

– L’attrice che presta il volto a Kayako, Takako Fuji, ha interpretato il famigerato character sia nei film giapponesi che in quelli americani. A un certo punto però, evidentemente stanca di tutti quei capelli in faccia, ha deciso di cedere la parte ad Aiko Horiuchi in The Grudge 3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
News
AGGIUNGI COMMENTO