Tom Cruise, l’action man per eccellenza

Tom Cruise, l’action man per eccellenza

In occasione dell’arrivo di Jack Reacher: Punto di non ritorno su Infinity, ripercorriamo le migliori scene d’azione mai girate dall’inarrestabile divo

di Pierre Hombrebueno 12/03/2017
Stampa

È sbarcato su Infinity come contenuto a noleggio l’ultimo sfavillante action che vede per protagonista l’intramontabile Tom Cruise, e stiamo ovviamente parlando di Jack Reacher: Punto di non ritorno. Quale miglior occasione, quindi, per ripassare tutta la carriera da action man del buon vecchio Tom? Qui le nostre 5 scene preferite:

Tassativo, ovviamente, partire dalla mitica scena in treno del primo Mission: Impossible. A dirigere il film è un maestro nel virtuosismo come Brian De Palma, e dal canto suo, il divo esibisce dei numeri da lasciare assolutamente a bocca aperta, con tanto di salto in elicottero ed esplosione finale a coronare la vittoria.

E quando un atleta come Cruise si unisce a un genio come Steven Spielberg, a uscirne fuori sono, per forza di cose, delle indelebili meraviglie. Il momento più eccitante della loro collaborazione si trova in Minority Report, e per la precisione, nella scena d’inseguimento con il nostro che salta da un palazzo per menare un tizio, acchiappargli il jetpack, e immergersi nell’uragano di delirio. Vedere per credere:

Più recente è invece l’impresa di Mission: Impossible – Rogue Nation, che fin dal suo incipit, ci porta subito in mezzo all’adrenalina con Tom che sbuca dal nulla correndo come un forsennato. Il suo obiettivo? Fermare un aereo nemico! Giro di qualche secondo e lo troviamo appeso al velivolo e sospeso in aria; il tutto, con assoluta nonchalance e coolness.

Ma se dobbiamo parlare di altezze, quale compito più difficile dello scalare l’edificio più vertiginoso che sia mai stato creato dall’uomo, ovvero il Burj Khalifa di Dubai? Cruise l’ha fatto in Mission: Impossible – Protocollo fantasma, accompagnandoci dritto al centro della spettacolarità.

Infine, virando nuovamente al sci-fi, tantissime le scene che varrebbe la pena menzionare di Edge of Tomorrow – Senza domani. Qui, il protagonista viene catapultato in mezzo a una guerra fantascientifica da vivere e rivivere in loop; l’unico modo per uscirne? Trasformarsi da pappamolla all’action man di sempre!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
News
AGGIUNGI COMMENTO