Tornano le Leggende di Andor in versione portatile

Tornano le Leggende di Andor in versione portatile

Un’avventura fantasy collaborativa per due che offre una interessante sfida cerebrale che lascia poco al caso

di Luca Maragno 27/09/2016
Stampa

Le Leggende di Andor è un boardgame dell’illustratore Michael Menzel del 2012 che ha avuto un notevole successo, tanto da meritarsi diverse espansioni. Questo “Chada e Thorn” è il primo gioco “stand alone” della serie, molto più “compatto” (ed economico, viene 19,9 euro) rispetto all’originale, ma in grado di mantenere lo stesso feeling.
Anche in questo caso si tratta di un collaborativo ad ambientazione fantasy, per due giocatori, consigliato per 14 anni o più e con una durata indicativa di una partita intorno all’ora e mezza. Va subito detto che la confezione (nel senso del confezionamento), è di altissima qualità e ha una grande importanza a partire proprio dalle pregiatissime illustrazioni di Menzel. Chi ha già confidenza con il mondo di Aldor ritroverà tutta una serie di elementi che ne sono “il marchio di fabbrica”: le Carte Avventura (che qui in alcuni casi diventano le vere e proprie plance di gioco su cui muovere gli Eroi), i segnalini sagomati dei personaggi, il look delle ambientazioni.
Non essendo un’espansione, qui il gameplay (a cura di Gerard Hecth) cambia radicalmente: ci troviamo di fronte a una specie di “gara” che si svolge su una serie di percorsi dove i giocatori devono collaborare per arrivare al “traguardo” prima dell’Anatema, pena la sconfitta. La gestione delle azioni da compiere è affidata a sequenze di carte: ogni giocatore ha tre mazzetti dal quale in ogni turno deve scegliere una carta da mettere in fondo “pagando” proprio con un’azione a scelta tra movimento, combattimento, potere speciale o altro. Non ci sono dadi e la fortuna è affidata a un mazzo di carte Nebbie dal quale spuntano ostacoli a caso, soprattutto nemici da abbattere, che entrano nelle sequenze dei vostri mazzi.
La collaborazione tra i giocatori è alta, nel senso che le decisioni su dove muovere e su come aiutarvi verranno spesso discusse e prese insieme per entrambi i personaggi, il che è un aspetto più che positivo.
Risulta forse fin troppo cerebrale, invece, la gestione delle azioni per un gioco che si propone di essere soprattutto avventuroso. Scegliere come orchestrare i movimenti dei personaggi per arrivare alla fine prima dell’Anatema è spesso questione di ragionamenti degni di uno scacchista.
La storia nella quale veniamo calati ha il suo fascino, dovuto soprattutto alla qualità dei disegni: si parte con Chada, l’Arciera, e Thorn, il Guerriero, naufraghi su degli scogli nell’estremità settentrionale del Silberland e si prosegue con un totale di 4 Avventure.
Siamo di fronte a un ottimo gioco introduttivo al mondo di Andor per chi volesse scoprirlo per la prima volta. Gli appassionati si troveranno con un “fratello minore” e un gameplay totalmente nuovo, che fa della portabilità (la scatola è 20x20cm) e della relativa rapidità i suoi punti di forza.

 

Le Leggende di Andor: Chada e Thorn
Giocatori: 2
Durata: 60-90 minuti
Età: 14+
Prezzo: 19,9 euro
Distributore: Giochi Uniti

Componenti:
6 Carte Eroe
6 Carte Anatema
29 Carte Nebbia
4 Carte Amico
12 Carte Equipaggiamento
3 Carte Speciali
36 Carte Avventura (per un totale di 4 Avventure)
20 tasselli punti volontà
3 Tasselli Falò

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
News
AGGIUNGI COMMENTO