X-Men, vecchi e giovani: quale versione preferisci? Vota il sondaggio

X-Men, vecchi e giovani: quale versione preferisci? Vota il sondaggio

Meglio Patrick Stewart o James McAvoy? Rebecca Romijn o Jennifer Lawrence? Ian McKellen o Michael Fassbender? Ditecelo in occasione dello sbarco in sala di X-Men: Apocalisse

di Andrea Facchin 18/05/2016
Stampa

Un’idea vincente quella di portare indietro nel tempo gli X-Men. Non solo a livello narrativo, ma anche strategico: per rilanciare la saga dopo la prima trilogia di Bryan Singer (e Brett Ratner, che ha diretto X-Men: Conflitto finale), serviva un cambio di rotta deciso. Una virata che ha rinnovato – e ringiovanito – il cast e portato la squadra di mutanti alle origini, quando Xavier aveva ancora i capelli, camminava sulle sue gambe ed era amico di Magneto, prima che i due si dividessero per ideologie opposte.

Quasi tutti i personaggi più importanti della prima trilogia hanno avuto i loro corrispettivi young nella seconda (eccetto Wolverine, ma lui non è che invecchi molto essendo immortale…), cominciata con X-Men: l’inizio, proseguita con X-Men: giorni di un futuro passato e ora giunta alla conclusione con X-Men: Apocalisse (da oggi nelle sale: qui la nostra recensione), che sì scrive la parola fine su questo secondo ciclo, ma non certo sul franchise.

Così, proprio in occasione del nuovo capitolo, abbiamo pensato di chiedervi quale versione dei mutanti Marvel preferite: old school o new generation? Potete rispondere votando al sondaggio qui sotto, preceduto da una gallery che mette a confronto i vari personaggi. In più, per un ripassone generale, su CHILI sono disponibili tutti i film della saga a noleggio (0,99 centesimi).

[poll id=989]

[poll id=990]

[poll id=991]

[poll id=992]

[poll id=993]

[poll id=994]

[poll id=995]

[poll id=996]

[poll id=997]

© RIPRODUZIONE RISERVATA
News
AGGIUNGI COMMENTO