speciali

Anteprima 2010, Universal apre con Wolfman

Tante commedie e super star nel listino Universal del prossimo anno che si tinge anche di horror con Wolfman e pesca dal mito con Robin Hood di Ridley Scott

-04/12/2009
Anteprima 2010, Universal apre con Wolfman

Nel corso della 32esima edizione delle Giornate Professionali del cinema (svoltasi a Sorrento tra il 30 novembre e il 4 dicembre 2009), è stato presentato il listino Universal 2010 e illustrati i risultati ottenuti dalla casa di distribuzione al box office della passata stagione cinematografica, che ammonterebbero secondo quanto dichiarato dal direttore marketing di Universal Italia Massimo Proietti, a 82 milioni di euro con 13 milioni di presenze. Annunciato anche l’obiettivo per la prossima stagione pari a 100 milioni di euro con 16 milioni di presenze.

Ecco un excursus sui principali titoli:

Wolfman (19 febbraio)
Confermata la data del 19 febbraio (dopo i vari rinvii) del remake dell’omonimo film del 1941, The Wolfman, affidato questa volta al regista Joe Johnston che riporta in scena un classico del cinema horror affidando a Benicio Del Toro il compito di trasformarsi nel celebre lupo mannaro. Ne cast anche Emily Blunt e Anthony Hopkins. Nel corso della presentazione del film è stata mostrata una lunga clip che conteneva anche la sequenza della trasformazione del protagonista e che vi abbiamo descritto qui.

E’ complicato (19 marzo)
Meryl Streep non passa mai di moda e torna a mettere il suo talento al servizio di una commedia romantica in cui divide la scena con Alec Baldwin. Dieci anni dopo essere stata mollata dal marito (Baldwin) per una donna più giovane e molto attraente, Jane (Streep) torna a frequentarlo. Presto la loro ritrovata amicizia si trasforma inaspettatamente in una passionale relazione clandestina complicando ulteriormente le loro vite. Nel cast anche Steve Martin, nei panni di un architetto appena uscito da un divorzio e molto legato a Jane.

C’è chi dice no (12 novembre)

Una divertente commedia che dichiara guerra alla categoria dei raccomandati. Protagonisti Luca Argentero, Paola Cortellesi e Paolo Ruffini nei panni di tre ex compagni di classe che dopo una rimpatriata rivelatrice con altri compagni che hanno fatto carriera senza meriti, soffiando a loro le migliori possibilità, decidono di allearsi e fargliela pagare. Il film è prodotto da Cattleya, scritto dallo sceneggiatore di Lezioni di cioccolato, Amore, bugie & calcetto, Fabio Bonifacci e diretto da Giambattista Avellino (Il 7 e l’8; La matassa).

Una proposta per dire di sì (9 aprile)

Una curiosa tradizione irlandese vuole che solo negli anni bisestili nel giorno del 29 febbraio sia permesso alle ragazze fare una proposta di matrimonio. Quando Anna (Amy Adams, vista in Come d’incanto e Julie & Julia) lo scopre, decide di approfittarne e sorvolare l’Oceano per raggiungere in Irlanda il suo fidanzato che si è recato lì per lavoro. Durante il tragitto le disavventure mettono non pochi ostacoli alla poveretta che viene aiutata nell’impresa da un giovane e fascinoso irlandese interpretato da Matthew Goode.

9 (n.d.)

L’Apocalisse è sempre dietro l’angolo al cinema. Questa volta a difendere l’esistenza della vita sulla Terra dopo che le macchine hanno preso il sopravvento è un gruppo di bambole di pezza, cui uno scienziato ha infuso l’ultima fiammella vitale. Il film d’animazione porta il marchio di garanzia di Tim Burton che ha voluto produrre questo lungometraggio dopo aver visto il cortometraggio del debuttante Shane Acker che ha con questo film l’occasione della vita.

Robin Hood (14 maggio)

Dopo Il Gladiatore, American Gangster e Nessuna verità, Ridley Scott e Russell Crowe tornano a fare squadra con una storia senza tempo come quella di Robin Hood. Una versione dura e molto action che mostrerà la verità dietro la leggenda di questo paladino della giustizia. Tra le sue braccia Lady Marion avrà il volto di Cate Blanchett.

Una canzone per te (4 giugno)

Amore a tempo di musica. Accade nella commedia italiana che Cattleya ha realizzato in collaborazione con Mtv Una canzone per te. Una sorta di Ricomincio da capo che regalerà però al suo protagonista un’unica occasione per raddrizzare il giorno più storto della sua vita. Nel cast Emanuele Bosi (Questo piccolo grande amore), Michela Quattrociocche (Scusa ma ti chiamo amore) e Agnese Claisse (figlia di Laura Morante).

Cattivissimo me (15 ottobre)

Universal affida la sua prima produzione 3D a un uomo di successo come Chris Meladandri, già produttore esecutivo di un successo come L’era glaciale. Cattivissimo me (in originale Despicable me) è un divertente cartoon con protagonista l’uomo più cattivo del mondo, il temibile Gru, che proprio quando è a un passo dal realizzare il suo colpo più ardito (rubare la Luna) scopre esistere qualcuno ancor più malvagio e implacabile di lui: il nanerottolo iper tecnologico Vector. Incredibile a dirsi me la chiave di volta per aver la meglio sul rivale saranno tre docili orfanelle che Gru deciderà di adottare.

Gli altri titoli del listino Universal:

La donna della mia vita (commedia; regia: Luca Lucini; cast: Luca Argentero, Alessandro Gassman, Steafania Sandrelli, Valentina Lodovini; uscita: 5 novembre)

Charlie St. Cloud (drammatico; regia: Burr Steers; con Zac Efron, Amanda Crew, Kim Basinger; uscita: 25 giugno)

The American (thriller; regia: Anton Corbijn; cast: George Clooney, Thekla Reuten; uscita: 1 ottobre)

Get him to the Greek (commedia; regia: Nicolas Stoller; cast: Russell Brand, Aaron Greenberg; uscita: 26 novembre)

Tata Matilda e il grande botto (commedia; regia: Susanna White; cast: Emma Thompson, Ralph Fiennes, Maggie Gyllenhaal; uscita: 26 giugno)

Qui trovate tutti i film Paramount, che sono distribuiti sempre da Universal

Torna all’indice di Tutti i film del 2010

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati