speciali

Film e gadget: Tutto sul merchandising cinematografico

Action figure, gadget, giocattoli e i prodotti più bizzarri ispirati ai vostri film preferiti. Ecco com’è nato e si è affermato il mondo del merchandising cinematografico
Film e gadget: Tutto sul merchandising cinematografico

Il merchandising cinematografico è entrato a far parte del nostro quotidiano ed è ormai prassi comune assistere a una vera e propria invasione degli scaffali dei negozi, più spesso dei centri commerciali, di prodotti legati ai blockbuster di stagione. Oggigiorno è possibile comprare per poche decine di euro la Perla Nera di Jack Sparrow, la replica radiocomandata di Saetta McQueen oppure una borsa di Twilight. Per chi cerca invece qualcosa di veramente esclusivo e costoso come la replica di un oggetto di scena, magari la spada laser di Luke Skywalker o l’anello di Frodo, Internet e i negozi di fumetti sono una miniera inesauribile di oggetti da collezione.

Ma da dove arrivano questi prodotti? Chi ha avuto l’idea di abbinare a film di successo articoli che ne tenessero vivo il ricordo? Una volta tanto, almeno all’inizio, i reparti marketing delle major non c’entrano e le radici di questa ormai consolidata politica vanno rintracciate addirittura negli anni ’50, quando il film Le Avventure di Davy Crockett, concentrato di una miniserie televisiva sull’eroe nazionale americano, fece lievitare le vendite dei cappelli di pelliccia con la coda (quelli delle Giovani Marmotte, per intenderci) che raggiunsero un milione di pezzi venduti in tutti gli Stati Uniti. L’influenza del cinema sulla società è nota e, persino la moda, ne è affascinata da sempre, anche senza la spinta “ufficiale” dell’industria cinematografica. Quanti aspiranti Neo o Morpheus si potevano vedere, nelle città di tutto il mondo agli inizi del 2000, indossare orgogliosi il loro trench di pelle nera o gli occhiali da sole dalle lenti ovali che Matrix aveva imposto come accessori irrinunciabili? I cappelli di pelliccia con la coda furono solo l’inizio di un fenomeno più ampio e articolato, un incredibile successo del tutto spontaneo che preludeva a un cambiamento epocale.

Scoprite anno dopo anno l’evoluzione del merchandising cinematografico da Walt Disney a Guerre Stellari, da Il Signore degli Anelli a Twilight, fino alle più recenti serie televisive:

In principio fu Disney o quasi…
Giocattoli.. di valore
In una galassia lontana lontana…
Il giocattolo si trasforma in pezzo da collezione
Nuovi orizzonti e merchandising a 360°
Un anello per legarli
Tra maghi e vampiri
Nella ragnatela del cinecomic
Le serie tv

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati