MovieLife & Gossip

Friends with benefits: quando l’amico te lo porti a letto

L’amore è bello, sì, ma una sana amicizia senza impegno può essere anche meglio: più relax, nessun legame… e magari qualche “vantaggio” tra le lenzuola. Una moda, quella dei “trombamici”, che non poteva non contagiare anche le stelle di Hollywood
-03/04/2011
Friends with benefits: quando l’amico te lo porti a letto

«Nessun uomo può essere amico di una donna che trova attraente, vuole sempre portarsela a letto».
«Allora stai dicendo che un uomo riesce a essere amico solo di una donna che non è attraente?».
«No, di norma vuole farsi anche quella».
«Ma se lei non vuole venire a letto con te?».
«Non importa, perché il click del sesso è già scattato quindi l’amicizia è ormai compromessa e la storia finisce lì».
«Credo che non saremo amici allora».
«Credo di no».

In principio furono Harry e Sally. Mandate a memoria questo dialogo, se già non l’avete fatto nel corso degli anni. Non c’è regola dell’amico che tenga, e nessuno l’ha teorizzato meglio di quel film, diretto da un uomo (Rob Reiner) ma scritto da una donna (Nora Ephron). Forse è anche grazie a Harry ti presento Sally – molti anni e molte commedie romantiche dopo (non belle come quella, però) – se il 2011 potrebbe diventare, definitivamente, l’anno dei “friends with benefits”. Amici di letto, se vogliamo tradurre non proprio alla lettera. Trombamici, se vogliamo capirci fino in fondo. Due progetti nati con lo stesso titolo (Friends with Benefits, appunto) e poi diventati due diversi film, uno ha mantenuto il titolo (i trombamici sono i sexyssimi Justin Timberlake e Mila Kunis, ne parleremo tra poco), l’altro, diretto dal redivivo Ivan Reitman, è diventato prima Fuck Buddies, poi No Strings Attached. Nelle sale italiane è appena uscito, con il titolo Amici, amanti e…
I due amici (fino a un certo punto) sono Natalie Portman e Ashton Kutcher, e lo schema è una trombamicizia da manuale: Emma e Adam, questi i loro nomi, si conoscono a una festa al liceo, si piacciono, si rincontrano un po’ di volte prima di quella in cui finiscono, come da copione, sotto le lenzuola. Dopo quella notte (anzi, mattina) di passione, è la ragazza a dettare le regole dell’affaire: per farla breve, «andremo avanti così finché uno dei due non si farà coinvolgere di più nella relazione». Non sveliamo chi dei due sarà il primo a cedere. Perché ovviamente, confermando tutte le regole dell’amico di cui sopra (e lasciamo stare per questa volta Max Pezzali), i due finiranno per innamorarsi.

Per leggere il resto dell’articolo corri a comprare la rivista. Best Movie di aprile è già in edicola.

Qui sotto un’immagine da Amici, amanti e… con Natalie Portman e Ashton Kutcher

Qui un’immagine dal film Friends with Benefits con Justin Timberlake e Mila Kunis

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Inserisci un commento

Effettua il login per postare un commento.

Se non sei registrato clicca qui Registrati