La bella e la bestia serie

Disney+ ha ufficialmente avviato la produzione di Beauty and the Beast (titolo provvisorio), serie che andrà a configurarsi come prequel del film live action diretto da Bill Condon nel 2017 e remake del classico d’animazione Disney del 1991.

I protagonisti saranno gli attori Luke Evans e Josh Gad, già interpreti del lungometraggio di quattro anni fa, che torneranno nei panni di Gaston e Le Tont – Louie. Nel cast anche l’attrice Briana Middleton nel ruolo della sorellastra di Louie, Tilly (l’attrice debutterà nel prossimo film Amazon Studios diretto da George Clooney The Tender Bar, basato sulle memorie dello scrittore vincitore del Premio Pulitzer J.R. Moehringer).

A sviluppare e scrivere lo show sarà lo stesso Gad in collaborazione con i creatori di C’era una volta Edward Kitsis e Adam Horowitz. I tre rivestiranno anche il ruolo di produttori esecutivi e showrunner.

La storia del prequel, ambientata ovviamente nel paesino francese al centro della fiaba, si collocherà negli anni che precedono l’incontro tra Belle e la Bestia e avrà per protagonisti proprio Gaston, Le Tont e Tilly, impegnati, dopo una rivelazione sul passato della ragazza, in un viaggio inaspettato pieno di romanticismo, momenti divertenti e avventura. I misteri del passato verranno svelati, aumenteranno i pericoli del presente e i tre protagonisti faranno i conti con i segreti dei vecchi amici e dei nuovi nemici.

La serie sarà un musical in otto puntate. Alla regia del primo episodio ci sarà Liesl Tommy (Eclipsed), mentre Alan Menken scriverà la colonna sonora della serie e i testi delle canzoni presenti nella prima puntata saranno firmati da Glenn Slater (Tangled).

Il film con Emma Watson e Dan Stevens è stato un grande successo per gli studios: oltre ad aver superato il miliardo di dollari al box office mondiale, ha ricevuto numerosi premi, tra cui la statuetta come miglior film agli MTV Awards e due nomination agli Oscar. Le prime informazioni sul progetto spin-off erano già circolate lo scorso marzo

Le riprese partiranno nella primavera del 2022. 

Che ne pensate? Ditecelo nei commenti! 

Foto: MovieStillsDB

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA