Ahsoka, la nuova serie di Star Wars su Disney+, potrebbe avere un nuovo nome nel cast ancora in via di definizione: è Mena Massoud, che entrerà nel ruolo di Ezra Bridger. L’attore è celebre per aver interpretato Aladdin nel live action Disney de 2019, accanto a Will Smith e Naomi Scott. A parlare del possibile ingaggio per il film è un video di Kessel Run Transmissions.

Massoud viene dal successo planetario di Aladdin, con oltre un miliardo di dollari incassati al botteghino: questa sarebbe per lui la consacrazione definitiva, visto che Ezra è un personaggio amatissimo dai fan, proprio come Ahsoka. La Disney non ha ancora commentato il rumor.

Intanto Taylor Gray, che ha dato la voce originale a Ezra Bridger nella serie animata Star Wars Rebel, in un’intervista a Hidden Remote ha dichiarato di sperare che il personaggio ritorni, in qualsiasi forma, dopo essere «cresciuto fino a diventare un formidabile Jedi».

La nuova mini-serie originale Ahsoka, sviluppata da Jon Favreau e Dave Filoni, sarà interpretata da Rosario Dawn ed è uno spin-off di The Mandalorian, ambientata nella sua stessa linea temporale (QUI trovate il riepilogo di tutte le nuove serie Star Wars in arrivo su Disney+). Ahsoka è un’ex apprendista Jedi di Anakin Skywalker. In The Mandalorian rivela di essere alla ricerca del Grand’ammiraglio Thrawn, visto l’ultima volta alla fine di Star Wars Rebels mentre, con la sua nave, saltava nell’iperspazio proprio insieme a Ezra Bridger. La Ahsoka live-action dovrebbe ripartire proprio da qui.

Fonte: Kessel Run Transmissions

© RIPRODUZIONE RISERVATA