Regé-Jean Page Bridgerton

Regé-Jean Page, l’interprete del duca di Hastings nella popolarissima serie Netflix Bridgerton, è tornato a parlare dello show e lo ha fatto raccontandosi in una lunga intervista per Variety. Un’occasione che si è tradotta anche nella circostanza ideale per tornare al parlare dell’epilogo della prima stagione del serial e del mancato ritorno di Page nell’attesissima stagione 2. 

«Credo che una delle cose più coraggiose che si possano fare, quando si mette in piedi un film romantico, è consentire ai propri protagonisti di vivere un lieto fine – dice l’attore, che ha rifiutato un’offerta consistente, chiudendo le porte alla sua presenza in nuovi episodi – Simon è stato un antagonista dirompente, che ha dovuto riabilitarsi per trovare se stesso attraverso Daphne».

«Lasciare Bridgerton è stato come finire il liceo: una fase della vita in cui si ha, per forza di cosa, paura dell’ignoto – ha proseguito, dopo aver alluso alle ragione “narrative” per cui ha preferito non andare avanti col personaggio e dedicarsi ad altro – “Oddio, non mi farò mai più degli amici buoni quanto quelli che ho qui”, ci si ripete. In realtà la vita va avanti e questi altri amici finisci per farteli».

L’attore è attualmente alle prese con la lavorazione del nuovo film live action di Dungeons & Dragons diretto da Jonathan Goldstein e John Francis Daley, nel quale reciterà accanto a Chris Pine («È un lavoro fantastico. Sto letteralmente pagando il mio mutuo combattendo contro draghi immaginari», ha ironizzato Page nella stessa intervista). Tra i suoi progetti futuri spicca anche The Gray Man, il costosissimo nuovo film dei fratelli Russo. 

La seconda stagione di Bridgerton, nel frattempo, è attualmente in produzione e, in linea con i romanzi, racconterà una nuova storia, quella della ricerca dell’amore di Lord Anthony Bridgerton, interpretato da Jonathan Bailey. Simone Ashley avrà il ruolo di Kate Sharma, una giovane fresca di arrivo a Londra (il personaggio originale, Kate Sheffield, è stata re-immaginata come discendente di una famiglia di origine indiana). Bridgerton è stata rinnovata, in totale, fino alla quarta stagione.

Che ne pensate delle parole dell’attore e delle motivazioni e dei sentimenti con i quali si è lasciato alle spalle Bridgerton? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti. 

Foto: Getty (Vincent Sandoval/Getty Images)

Fonte: Variety

Leggi anche: Bridgerton, annunciato lo spin-off della serie Netflix: ecco tutti i dettagli

© RIPRODUZIONE RISERVATA