bridgerton duca di hastings Regé-Jean Page

Pochi giorni fa la notizia che i fan temevano e insieme si aspettavano: il Duca di Hastings non sarà nella seconda stagione di Bridgerton. La notizia non ha sorpreso i lettori dei romanzi di Julia Quinn, che ben sapevano che la storia del personaggio interpretato da Regé-Jean Page si svolge quasi tutta nel primo libro. Lo stesso attore ha commentato l’addio del Duca alla popolare serie.

Dopo l’annuncio fatto in pieno stile Lady Whistledown, Regé-Jean Page ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha rivelato come stia vivendo la decisione di non far tornare il Duca nella seconda stagione e tenersi così fedeli alla struttura antologica dei romanzi. La produzione Shondaland, infatti, aveva chiesto all’attore un solo anno, perchè l’arco del personaggio prevedeva appunto una stagione. 

«Ho pensato fosse interessante, perché così sarebbe sembrata come una serie limitata. Arrivo, do il mio contributo e poi la famiglia Bridgerton continua per conto suo. […] Non ho altro che eccitazione per il proseguo di Bridgerton, spero possa continuare a conquistare il mondo. Ma c’è anche valore in completare un arco e rispettarne la fine»

Sempre dopo l’annuncio, Regé-Jean Page – che di recente ha raccontato anche come sono state coreografate le scene di sesso nella serie –  ha salutato il personaggio di Simon Basset con un post sul suo profilo Instagram

«La cavalcata di una vita. È stato un vero piacere e privilegio essere il vostro Duca, far parte di questa famiglia – non solo sullo schermo ma anche fuori. Il nostro cast così generoso e creativo, la troupe, i meravigliosi fan –  è stato tutto oltre qualsiasi cosa potessi immaginare. L’amore è reale e continuerà a crescere»

La serie Bridgerton – che ha appena confermato altri due membri del cast – è infatti destinata a proseguire: la seconda stagione si concentrerà sulla ricerca dell’amore di Anthony (Jonathan Bailey), primogenito della famiglia e fratello di Daphne. Dai primi scatti sul set, i fan possono stare sicuri che gli ingredienti in grado di conquistare oltre 82 milioni di persone in un mese ci saranno ancora. A mancare sarà “solo” Regé-Jean Page, ora impegnato con un film dei fratelli Russo e col prossimo adattamento del gioco di ruolo Hasbro Dungeons & Dragons

Foto: Netflix

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA