WandaVision

I Marvel Studios hanno detto grande risalto a Wanda Maximoff nell’arco narrativo della serie WandaVision, rivelando nuove, decisive informazioni sul personaggio che tornerà di gran carriera nell’atteso Doctor Strange in the Multiverse of Madness, ma allo stesso tempo si è venuto a creare un buco di trama relativo a Scarlet Witch e sulla sua reale età anagrafica, nella fattispecie in rapporto alle informazioni fornite in Captain America: Civil War

A quanto pare, Wanda e il suo fratello gemello Pietro Maximoff/Quicksilver sono nati nel 1989 a Sokovia, da Oleg e Irina Maximoff. Questo fa sì che Wanda abbia 28 anni quando viene cancellata dalla Terra in Avengers: Infinity War a causa dello schiocco di dita di Thanos e, anche se sono passati cinque anni dal terribile gesto apocalittico del Titano Pazzo, il personaggio ha mantenuto ovviamente quell’età quando è risorta in Avengers: Endgame e, diverse settimane dopo, in WandaVision.

Alla luce di tali informazioni, Wanda avrebbe dovuto avere circa 27 anni durante la Civil War. Quest’ultimo dato, tuttavia, va in contraddizione con le affermazioni di Steve Rogers, secondo il quale Wanda è ancora una ragazzina all’indomani dell’incidente di Lagos, quando Tony Stark suggerì di porla in libertà vigilata al quartier generale degli Avengers.

A questo punto del MCU, si presumeva che Wanda si trovasse ancora nella sua tarda adolescenza per via di vari fattori. In Age of Ultron veniva rivelato che i Maximoff avevano 10 anni quando i loro genitori furono uccisi da una bomba Stark e, dal momento che Tony ha smesso di fabbricare armi nel 2008 si presumeva che anche la loro tragedia familiare si fosse consumata in quell’occasione.

La frase di Steve sul fatto che Wanda fosse ancora una bambina potrebbe essere giustificato dal fatto che Rogers aveva circa 100 anni nel periodo della Civil War e che, sebbene la sua vecchiaia non si sia manifestata fisicamente fino a Endgame, l’ex Capitan America era ben consapevole di essere un uomo “fuori dal tempo”, quindi ha comprensibilmente identificato Scarlet Witch come giovane donna.

Col senno di poi, ha molto più senso che Scarlet Witch abbia poco più di 20 anni nel MCU, che è anche un dato più vicino all’età reale dell’attrice che la interpreta, Elizabeth Olsen, oggi trentaduenne. L’aspetto più curioso è che ci sia stato un cambiamento messo a punto di recente dai Marvel Studios proprio su questo dettaglio, visto che è implicito che Wanda debba trovarsi nella sua tarda adolescenza in Captain America: Civil War

WandaVision si è conclusa lo scorso 5 marzo ed è stata, com’è noto, la prima serie televisiva interamente prodotta dai Marvel Studios. Il serial, che ha unito televisione classica e Marvel Cinematic Universe, è stato ideato da Jac Schaeffer e diretto da Matt Shakman e ha seguito, naturalmente, le vicende di Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany), due individui dotati di superpoteri che conducono vite di periferia idealizzate, ma iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra.
 

Foto: Marvel Studios

Fonte: Screen Rant 

Leggi anche: WandaVision: svelato un nuovo, triste retroscena sulla storia d’amore tra Wanda e Visione

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA