She-Hulk

È stato annunciato ufficialmente chi sarà la protagonista dell’imminente serie Marvel su She-Hulk. L’attrice di Orphan Black Tatiana Maslany interpreterà l’avvocato Jennifer Walters e il suo alter-ego verde nello show di Disney+.

La rivelazione è stata fatta da Deadline dopo l’annuncio che la regista di Dead To Me Kat Coiro dirigerà il pilot e molti altri episodi della serie. Si sa anche che la sceneggiatrice di Rick e Morty Jessica Gao è stata confermata come capo della squadra degli sceneggiatori.
Nei fumetti, Walters è un avvocato che ottiene poteri simili a quelli del Golia verde arrabbiato quando riceve una trasfusione di sangue da suo cugino, Bruce Banner. Il coinvolgimento di Mark Ruffalo non è stato ancora ufficializzato, ma l’attore ha lasciato intendere che riprenderà il suo ruolo nell’MCU per la serie.

Tempo fa vi avevamo reso nota una fan theory che sta circolando rispetto al ruolo che Jennifer Walters/She-Hulk potrebbe svolgere nell’MCU. Sappiamo tutti che, a seguito degli eventi conclusivi di Spider-Man: Far From Home, Peter Parker avrà bisogno di un avvocato per difendersi dalle accuse lanciategli da Mysterio. E, ovviamente, la maggior parte dei fan pensa che si tratterà di Matt Murdock, alias Daredevil. Finora c’era un un grosso ostacolo alla realizzazione di questo twist narrativo, ovvero Netflix. Secondo l’accordo stipulato con il colosso dello streaming, infatti, i Marvel Studios non possono usare personaggi delle serie originali fino a due anni dopo l’annuncio della cancellazione. L’ultima stagione di Daredevil è andata in onda nell’ottobre 2018, quindi Marvel non può legalmente iniziare a usare il personaggio fino a novembre 2020. Motivo per il quale in molti hanno ipotizzato che invece che rivolgersi a Murdock Peter avrebbe potuto rivolgersi per assistenza legale alla Walters e raccordare così serie e film, introducendo She-Hulk nell’MCU.

A quale dei due avvocati si rivolgerà dunque Spider-Man 3 nel prossimo film. Lo scopriremo solo nei prossimi mesi. Diteci cosa pensate di questa teoria sulla nostra pagina Facebook. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA