stranger things 4

Novità per quanto riguarda l’uscita della quarta stagione di Stranger Things. A luglio 2021 saranno già passati due anni dall’ultima volta che i fan hanno potuto seguire le vicende di Mike, Eleven e tutto quello che riguarda la serie tripudio degli anni ’80. Le riprese della quarta stagione sono tecnicamente in corso, ma la pandemia da Covid-19 si è messa pesantemente di mezzo. A confermarlo ora è anche uno degli attori principali dello show, Gaten Matarazzo

Se Stranger Things è diventata un fenomeno mediatico acclamatissimo, il merito è anche di uno dei suoi protagonisti più simpatici, ovvero Dustin Henderson. La sua performance sulle note di NeverEnding Story è una delle scene più amate dai fan, che anche per questo speravano di poter rivedere al più presto Dusty Bun in azione. Nonostante i rumor sull’incredibile ritorno di un personaggio ritenuto scomparso, le cose però procedono a rilento. Il giovanissimo attore in un’intervista ha rivelato infatti che la situazione delle riprese è ancora decisamente complessa.  

«Ci sono davvero poche date certe. Si tratta più di una stima su quando gireremo la prossima volta, quando concluderemo il lavoro, quando verrà distribuita, tutto questo perché ancora non sappiamo giorno per giorno dove gireremo la settimana successiva. Dovrei girare il mese prossimo un pezzo più grosso rispetto a quanto fatto ultimamente, ma anche se si tratta di una cosa prevista tra due settimane, ancora non so le date esatte. Per questo, non c’è davvero modo per capire quando finiremo il lavoro»

Per assurdo che possa sembrare, però, la totale incertezza sulla fine delle riprese e l’uscita della quarta stagione di Stranger Things sembra essere la sua garanzia di qualità. Matarazzo, nell’intervista, ha infatti sottolineato come nelle precedenti stagioni era normale arrivare a girare senza avere ancora tutti gli episodi scritti a disposizione. I Duffer Brothers infatti sono soliti arrivare molto stretti coi tempi, tanto che finora hanno avuto bisogno di una pausa di 2-3 settimane durante le riprese per scrivere il resto della stagione. La situazione Covid-19, però, ha cambiato le cose: 

«Quest’anno, a causa del Covid-19, non ci sono scuse per loro per non aver scritto tutta la stagione. Quando ci siamo seduti per la prima volta a leggere lo script era febbraio 2020, ci aspettavamo di cominciare subito a girare nella solita situazione: avrebbero iniziato a girare gli episodi fino al quinto e poi ci sarebbe stata la solita pausa; ma il Covid-19 è arrivato che avevamo solo 6 episodi, quindi han detto: ‘tanto vale finirla‘»

QUI IL VIDEO DELL’INTERVISTA A GATEN MATARAZZO

Il ritardo accumulato sinora a causa della pandemia potrebbe in qualche modo essere recuperato, ma solo se i Duffer Brothers saranno davvero riusciti a scrivere tutti gli episodi della stagione. In questo modo, potranno concentrarsi solo sulla regia, senza null’altro a distrarli, per la gioia e la trepidazione dei fan in attesa.

Foto: Netflix

Fonte: Collider

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA