Titolo: Stranger Things

Titolo Originale: Stranger Things

Numero di Stagioni: 3

Numero di Episodi: 25

Anno di Partenza: 15/07/2016

Nazione: Stati Uniti

Genere: Fantasy, fantascienza, horror

Showrunner: Matt e Ross Duffer

Cast: Winona Ryder (Joyce Byers), David Harbour (Jim Hopper), Finn Wolfhard (Michael "Mike" Wheeler), Millie Bobby Brown ("Undici"/Jane Ives), Gaten Matarazzo (Dustin Henderson), Caleb McLaughlin (Lucas Sinclair), Noah Schnapp (William "Will" Byers), Natalia Dyer (Nancy Wheeler), Charlie Heaton (Jonathan Byers), Cara Buono (Karen Wheeler), Matthew Modine (Dr. Martin Brenner), Sadie Sink (Maxine "Max" Mayfield), Joe Keery (Steve Harrington), Dacre Montgomery (Billy Hargrove), Sean Astin (Bob Newby), Paul Reiser (Dr. Sam Owens), Maya Hawke (Robin Buckley), Priah Ferguson (Erica Sinclair), Brett Gelman (Murray Bauman)

Produzione: Netflix

Creature spaventose, atmosfere anni ’80, oscure dimensioni parallele, adolescenti alle prese con i primi amori, complotti e superpoteri. Sono gli ingredienti che compongono la fortunata formula di Stranger Things, il cavallo di battaglia della piattaforma streaming Netflix che, con l’arrivo del 2021, si appresta a riportare sul piccolo schermo le avventure degli abitanti della cittadina di Hawkins, ancora una volta divisi tra piccoli drammi quotidiani e, ovviamente, delle minacce ancora più grandi: le terribili entità provenienti dal Sottosopra.

Stranger Things

Creata nel 2016 dai fratelli Matt e Ross Duffer per Netflix, a distanza di quattro anni dal suo debutto Stranger Things si è aggiudicata il titolo di serie tv più seguita e apprezzata della nota piattaforma streaming, diventando un piccolo instant cult dedicato ad un pubblico inizialmente di nicchia, ma che col tempo ha saputo catturare anche l’attenzione di un’ampia cerchia di spettatori occasionali. Complici le ambientazioni che hanno fatto la gioia degli amanti del revival anni ‘80, un cast composto da grandi star e giovani talenti in ascesa, i continui riferimenti alla cultura nerd dell’epoca – da giochi come Dungeons & Dragons alle numerose citazioni cinematografiche – e le musiche ricercatamente contestualizzate, a partire dall’ormai celebre tema musicale realizzato a suon di synth, lo show dei Duffer è riuscito a tenere il pubblico incollato al piccolo schermo per tutta la durata delle sue tre stagioni. E promette di fare altrettanto con il suo atteso ritorno.

Qui di seguito, trovate tutto quello che dovete sapere sulla fortunata serie.

Stranger Things Trama

Di cosa parla lo show

Ambientata negli anni ’80 nella cittadina immaginaria di Hawkins, la serie segue le vicende di un gruppo di personaggi che viene sconvolto dalla misteriosa scomparsa del dodicenne Will Byers, le cui ricerche coinvolgeranno sia le autorità che la famiglia e i migliori amici del giovane. Al contempo, l’apparizione di una strana ragazzina dotata di poteri psichici e gli avvistamenti di mostruose creature, diventano il punto di partenza per la scoperta di una dimensione parallela chiamata Sottosopra, che cambierà in un modo o nell’altro le vite tutti i protagonisti.

Stranger Things personaggi

Tra vecchi e nuovi volti, andiamo a conoscere tutti i personaggi comparsi nello show targato Netflix, a partire dai primissimi episodi – che hanno dato il benvenuto al gruppetto di protagonisti formato da Mike, Will, Dustin, Lucas e Undici -, fino ad arrivare alle new entry della seconda e terza stagione, durante le quali hanno fatto la loro comparsa apprezzatissimi personaggi come Max, Billy e la divertente Robin. Iniziamo!

Stranger Things Joyce

È la madre di Will e del fratello maggiore Jonathan. Divorziata da tempo dal marito Lonnie, appare fin da subito molto protettiva nei confronti dei suoi due figli, tanto da arrivare a scontrarsi con l’agente Hopper e la polizia di Hawkins pur di ritrovare il piccolo Will. Grazie alla sua perseveranza e alla sua forza d’animo, riesce a far valere le proprie ragioni anche quando tutti, Jonathan compreso, iniziano a dubitare della sua sanità mentale. Nella seconda stagione ha una relazione con Bob Newby, ex compagno di scuola. In seguito, sembra iniziare a provare dei sentimenti per Hopper.

Stranger Things Hopper

È il capo della polizia di Hawkins. Il suo carattere burbero e scontroso nasconde un trauma che si porta dentro ormai da tempo: la morte della figlia Sarah, malata di cancro, che ha avuto come conseguenza anche la fine del suo matrimonio. Questo dolore lo ha spinto più volte a cercare una via di fuga nell’alcool, a chiudersi in se stesso e ad apparire freddo e distaccato, nonostante sia animato da un profondo senso di giustizia e da una bontà d’animo che più volte emergerà nel corso della serie. Dopo averla protetta a lungo in un rifugio nel bosco, alla fine della seconda stagione adotta ufficialmente Undici.

Stranger Things Mike

È uno dei protagonisti principali e migliore amico di Will Byers, nonché fratello minore di Nancy. È intelligente, coraggioso e dotato di una spiccata sensibilità, oltre che di una indole da leader che lo rende una sorta di “capo” nel suo gruppo, ad iniziare dalle frequenti partite a D&D, in cui spesso ricopre il ruolo di Master. Nel corso della serie sarà il primo a riporre la sua fiducia nella misteriosa e silenziosa Undici, tanto da accettare di nasconderla nella sua casa, nonostante i numerosi rischi. Nel corso degli episodi inizierà a provare dei sentimenti per lei.

Stranger Things Undici

È la misteriosa bambina dai capelli rasati incontrata da Mike, Dustin e Lucas durante le ricerche di Will. Dopo essere fuggita dal laboratorio in cui era stata imprigionata per tutta la vita, trova rifugio a casa di Mike, che la nasconde nel suo scantinato. Il suo vero nome è in verità Jane Ives, ma assume l’identità di Undici dopo essere stata rapita e utilizzata per degli esperimenti, grazie ai quali ottiene delle abilità telecinetiche. Schiva e sospettosa a causa del suo passato, riuscirà a ritrovare la fiducia nel mondo e nell’amicizia solo grazie al suo rapporto con Mike e gli altri.

Stranger Things Dustin

È uno dei migliori amici di Mike, Will e Lucas. Appassionato di scienza, tecnologia e D&D, è un ragazzino buffo, dolce e dall’indole scherzosa, ma anche molto intelligente e analitico quando si tratta di risolvere con fermezza delle situazioni di pericolo. Soffre di un disturbo chiamato disostosi cleidocranica, che è la causa del suo ormai caratteristico sigmatismo. Nella terza stagione si fidanza con Suzie – con la quale riesce a comunicare tramite radio – e diventa uno dei migliori amici di Steve.

Stranger Things Lucas

Stretto amico di Mike, Will e Dustin, è un ragazzino molto coraggioso, intraprendente e sicuro di sé. Possiede un carattere forte ed è in grado di mantenere il sangue freddo anche nelle situazioni più delicate o spaventose, caratteristica che lo porta di frequente a prendere le decisioni più importanti per il gruppo insieme a Mike, con il quale si scontra di tanto in tanto. Nella terza stagione intraprende una relazione con Max.

Stranger Things Will

Figlio di Joyce e fratello di Jonathan, è il bambino che scompare misteriosamente nel primo episodio della prima stagione, dando il via a tutti gli eventi dello show. È dolce, timido, sensibile, buono e dotato di una spiccata creatività, che esprime di frequente tramite la sua passione per il disegno. Fa molto affidamento sui suoi migliori amici, in particolare su Mike, ed è proprio per questo che non accoglierà con entusiamo la sua relazione con Undici, “colpevole” di averlo allontanato dal gruppo e dalle partite a D&D.

Stranger Things Nancy

È la sorella maggiore di Mike. Ha un carattere tenace, deciso e molto intraprendente, che emerge in particolar modo quando si scontra con le creature del Sottosopra e quando ottiene il suo lavoro da giornalista, che svolge con estrema dedizione e caparbietà nonostante il sessismo dei suoi capi e colleghi la ostacoli di continuo. Dopo una breve storia con Steve, ha una relazione con Jonathan, conosciuto durante le ricerche di Will e della sua migliore amica Barb.

Stranger Things Jonathan

È il fratello maggiore di Will. Continuamente preso di mira dai bulli ed emarginato dai compagni di classe, è un ragazzo intelligente, molto schivo e solitario. Amante della musica e della fotografia, è molto protettivo e responsabile nei confronti del fratellino, tanto che arriverà a mettersi in pericolo per indagare sulla sua scomparsa. Nella seconda e nella terza stagione è sentimentalmente legato a Nancy.

Stranger Things Karen

È la madre di Mike, Nancy e Holly. Premurosa e gentile, è molto devota alla famiglia, ma viene trascurata continuamente dal suo pigro marito. Sviluppa un’attrazione per il giovane Billy Hargrove, alla quale rinuncia per tenere insieme la propria famiglia.

Stranger Things Martin Brenner

È uno dei principali scienziati e responsabili del laboratorio segreto dal quale è fuggita Undici. Cinico e spietato, ha manipolato la ragazzina fin dalla più tenera età, spingendola a fidarsi di lui come se fosse un padre, nonostante non provi il minimo affetto nei suoi confronti. Cercherà in tutti i modi di catturarla e usarla per i suoi poteri.

Stranger Things Steve

È il popolarissimo ragazzo che Nancy inizia a frequentare durante la prima stagione. Bello, coraggioso, spiritoso e audace, si mostra inizialmente spietato e violento nei confronti di Jonathan, che bullizza di frequente insieme agli amici. Dovrà ben presto fare i conti con la sua personalità in cambiamento e con i primi problemi di cuore, che lo porteranno ad abbandonare i suoi modi superficiali e a riscoprirsi una persona migliore di quello che credeva.

Stranger Things Max

Soprannominata “Mad Max”, è una ragazzina dal passato complicato, appassionata di videogiochi e sempre accompagnata dal suo skate. Forte e decisa, viene spesso maltrattata dal fratellastro Billy ed è inizialmente vittima anche dell’ostilità di Undici, che la vede come una minaccia al suo rapporto con Mike. In seguito, quando Max inizia a frequentare Lucas, le due diventano grandi amiche. 

Stranger Things Billy

È lo sprezzante, popolare e narcisista fratellastro maggiore di Max. Mostra fin da subito un atteggiamento violento e imprevedibile, che in alcune circostanze lo renderà una vera e propria minaccia per i protagonisti. Segnato da un passato difficile proprio come la sorellastra, attraversa un’evoluzione caratteriale che lo porterà a sacrificarsi per gli altri. Adorato dalle sue coetanee, sviluppa invece un’attrazione per Karen, la madre di Mike e Nancy.

Stranger Things Bob

Ex compagno di scuola di Joyce e Hopper, gestisce un piccolo negozio di riparazioni radio e TV. Buono, gentile e un po’ ingenuo, è legato sentimentalmente a Joyce durante la seconda stagione.

Stranger Things Erica

È la sorella minore di Lucas. Ha 10 anni ed è una ragazzina molto sveglia, intelligente e dai modi divertenti e provocatori. Amante della scienza nonostante la giovanissima età, riuscirà a farsi valere nel corso della terza stagione aiutando i protagonisti ad infiltrarsi nella base segreta russa.

Stranger Things Murray

Fervente cospirazionista con un passato da giornalista, possiede di frequente informazioni segrete che si rivelano spesso utili per le indagini dei protagonisti. Parla fluentemente russo, capacità che renderà il suo aiuto fondamentale nel corso della terza stagione.

Stranger Things Robin

È una ragazza brillante e dal carattere forte, nonché dotata di uno spiccato senso dell’umorismo. Parla quattro lingue e lavora alla gelateria Scoops Ahoy dello Starcourt Mall insieme a Steve, con il quale riuscirà ad infiltrarsi nella base segreta russa, grazie anche all’aiuto di Dustin e Erica.

Stranger Things 1

La trama della prima stagione

Il 6 novembre 1983, a Hawkins, il dodicenne Will Byers scompare in circostanze misteriose. Nel frattempo, una strana ragazzina riesce a fuggire da un laboratorio segreto situato proprio nei pressi della cittadina, approfittando di un incidente causato da una spaventosa creatura. Undici, questo il numero identificativo che la giovane ha sul braccio, si imbatte in Mike, Dustin e Lucas, i migliori amici di Will che si erano messi sulle tracce del compagno scomparso. Lei accetta di aiutare il gruppo nella ricerca, rivelando che proprio a Hawkins esiste un portale che conduce al Sottosopra, una dimensione parallela popolata da mostri. Will è intrappolato proprio in quel mondo, ed è braccato da una creatura che i ragazzi soprannominano Demogorgone. Non solo, Undici – che nel frattempo viene ospitata a casa di Mike, con il quale nasce un profondo legame – possiede anche dei poteri soprannaturali frutto degli esperimenti condotti in laboratorio, che non di rado salvano il gruppo da minacce e situazioni pericolose. Mentre la polizia locale, guidata dall’agente Hopper, prosegue nelle ricerche, Joyce, la madre del bambino, vive bizzarre esperienze nella propria casa, riuscendo inoltre a mettersi in contatto con il figlio. Intanto anche Jonathan, il timido fratello di Will, inizia ad indagare insieme a Nancy, la sorella maggiore di Mike, che ha perso la sua migliore amica in circostanze altrettanto misteriose.

Stranger Things episodi

La prima stagione della serie è composta da 8 episodi, la cui durata può variare tra i 42 e i 55 minuti: 

  • Capitolo primo: La scomparsa di Will Byers (48 min)
  • Capitolo due: La stramba di Maple Street (55 min)
  • Capitolo tre: Luci natalizie (52 min)
  • Capitolo quattro: Il corpo (50 min)
  • Capitolo cinque: La pulce e l’acrobata (53 min)
  • Capitolo sei: Il mostro (47 min) 
  • Capitolo sette: La vasca da bagno (42 min)
  • Capitolo otto: Il sottosopra (55 min)

Stranger Things Cast

Qui sotto i principali attori che compongono il cast della prima stagione:

Winona Ryder: Joyce Byers
David Harbour: Jim Hopper
Finn Wolfhard: Michael “Mike” Wheeler
Millie Bobby Brown: “Undici”/Jane Ives
Gaten Matarazzo: Dustin Henderson
Caleb McLaughlin: Lucas Sinclair
Noah Schnapp: William “Will” Byers
Natalia Dyer: Nancy Wheeler
Charlie Heaton: Jonathan Byers
Cara Buono: Karen Wheeler
Matthew Modine: Dr. Martin Brenner
Joe Keery: Steve Harrington

Stranger Things LEGO

Direttamente dalla prima stagione, il Sottosopra a casa vostra
Chi ha detto che le avventure del Sottosopra debbano rimanere sul piccolo schermo? Per chi adora Stranger Things e non vede l’ora di portarsi a casa un nuovo set LEGO, il noto marchio di giocattoli ha lanciato sul mercato una doppia edizione da 2.200 pezzi dedicata a tutti i fan dello show dei Duffer.
Doppia perché ad essere costruita, mattoncino dopo mattoncino, è la celebre casa dei Byers, con tanto di personaggi principali – Undici, Dustin, Mike, Lucas, Joyce e Hopper – e memorabili scenari, come la pittoresca parete di lettere e luci utilizzata per comunicare con il bambino scomparso, il buco nel muro e la trappola per orsi nel pavimento.
Ma come saprà ogni appassionato della serie, esistono ben due versioni dell’abitazione, ed è così che capovolgendo letteralmente il set, potremo essere catapultati nell’oscura ed inquietante casa Byers del Sottosopra, dove ad accoglierci troveremo un pericoloso Demogorgone, tra cupe atmosfere e colori freddi. E ovviamente, sarà lì che incontreremo il povero Will.

 

Stranger Things 2

A distanza di un anno dal suo debutto – e galvanizzato dal successo della prima stagione –, lo show dei Duffer ritorna su Netflix nell’ottobre del 2017, appena in tempo per approdare sulla piattaforma il giorno di Halloween. E non a caso, anche il primo episodio si apre con i nostri protagonisti pronti a fare “dolcetto o scherzetto?” vestiti da Ghostbusters.

Trama Stranger Things 2

È trascorso un anno dagli eventi della prima stagione. Dopo il suo ritorno, Will continua ad avere delle visioni del Sottosopra – durante le quali una pericolosa entità sembra perseguitarlo -, mentre ad Hawkins il laboratorio torna ad essere operativo, nella speranza di fermare la fuoriuscita delle creature. Nel frattempo, i giovani protagonisti fanno la conoscenza di una nuova compagna di classe, Max, trasferitasi insieme al tenebroso fratellastro Billy. La piccola Undici, che viene tenuta al sicuro da Hopper nella sua baita in mezzo al bosco, diventa presto insofferente, e nel tentativo di indagare sul suo passato intraprende un viaggio che la porterà a fare la conoscenza di sua madre e di un’altra ragazza dotata di poteri soprannaturali. Intanto la creatura che perseguita Will, chiamata dai protagonisti Mind Flayer, riesce a controllare la sua mente, mettendo in serio pericolo l’intera cittadina di Hawkins e i suoi abitanti.

Stranger Things 2 episodi

Rispetto alla prima stagione, questo secondo appuntamento con la serie guadagna un episodio. Tutte le puntate sono di lunghezza variabile tra i 45 e i 62 minutii:

  • Capitolo uno – Mad Max (48 min)
  • Capitolo due – Dolcetto o scherzetto, matto (56 min)
  • Capitolo tre – Il girino (51 min)
  • Capitolo quattro – Will il saggio (46 min)
  • Capitolo cinque – Dig Dug (58 min)
  • Capitolo sei – La spia (51 min)
  • Capitolo sette – La sorella perduta (45 min)
  • Capitolo otto – Il Mind Flayer (47 min)
  • Capitolo nove – La porta (62 min)

Stranger Things 2 cast

Oltre ad aver rincontrato i vecchi volti della prima stagione, nel corso dei nuovi episodi abbiamo fatto la conoscenza anche di alcune importanti new entry, tra le quali vanno citati:

Sadie Sink: Maxine “Max” Mayfield
Dacre Montgomery: Billy Hargrove
Sean Astin: Bob Newby
Paul Reiser: Dr. Sam Owens
Priah Ferguson: Erica Sinclair
Brett Gelman: Murray Bauman

Stranger Things 3

Quella di ambientare il primo episodio della seconda stagione il 31 ottobre, lanciandola su Netflix proprio in concomitanza con il periodo di Halloween, si è rivelata una scelta fortunata nel 2017. E come si dice, cavallo che vince non si cambia. Questa volta siamo però nel luglio del 2019, e mentre i protagonisti si apprestano a dare il via alle loro vacanze estive ad Hawkins, parallelamente, anche il pubblico si sta godendo la calda stagione nelle proprie case. Ma delle nuove minacce dal Sottosopra sono in arrivo.

Eleven

Trama Stranger Things 3

È trascorso di nuovo un anno. Siamo nell’estate del 1985 e tutto sembra essere tornato alla normalità dopo gli eventi della seconda stagione. I protagonisti sono elettrizzati dall’apertura di un nuovo centro commerciale, mentre tra alti e bassi tentano di portare avanti le loro relazioni. Mike fa coppia con Undici, mentre Max sembra aver trovato una certa intesa con Lucas. D’altra parte, Dustin e Will non apprezzano i nuovi interessi dei loro amici, ritrovandosi sempre più spesso da soli. Hopper diventa ufficialmente il padre adottivo di Undici, ma la sua relazione con Mike non manca di creare tensioni e gelosie in casa. Nel frattempo, Steve inizia a lavorare in una gelateria del centro commerciale, facendo la conoscenza della sua collega Robin; mentre Nancy e Jonathan vengono assunti in un giornale locale. Tutto sembra procedere per il meglio, ma la minaccia proveniente dal Sottosopra non è affatto svanita. Anzi, ben presto i protagonisti scopriranno che il centro commerciale nasconde in verità un laboratorio di ricerca sovietico, all’interno del quale gli scienziati stanno cercando di aprire un portale per l’altra dimensione. Come se non bastasse, il Mind Flayer sta lentamente iniziando a controllare le menti degli abitanti di Hawkins.

Stranger Things 3 episodi

Nella terza stagione torniamo a 8 episodi, anche questi di una durata variabile tra i 49 e i 77 minuti:

  • Capitolo uno – Suzie, mi ricevi? (50 min)
  • Capitolo due – Incubi (50 min)
  • Capitolo tre – Il caso della bagnina scomparsa (49 min)
  • Capitolo quattro – La sauna (52 min)
  • Capitolo cinque – L’esercito del Mind Flayer (52 min)
  • Capitolo sei – L’arma (59 min)
  • Capitolo sette – Il morso (55 min)
  • Capitolo otto – La battaglia di Starcourt (77 min)

Stranger Things 3 cast

Molto più esiguo il numero delle new entry rispetto alla seconda stagione, che tuttavia comprende uno dei personaggi più apprezzati dei nuovi episodi, la Robin Buckley di Maya Hawke, figlia di Ethan e Uma Thurman.

Stranger Things 4

Cosa accadrà?

Dopo il traumatico e commovente finale della terza stagione – che ha visto Hopper sacrificarsi e Joyce lasciare la cittadina insieme a Will, Jonathan e la piccola Undici, rimasta senza padre adottivo –, diversi scenari si aprono per il futuro della serie. In particolare, la scena mostrata alla fine dell’ultimo episodio alludeva ad un ulteriore coinvolgimento dei sovietici, che sembrerebbero aver intrappolato un Demogorgone in una delle loro basi in Russia. È facile dunque prevedere che ancora una volta i protagonisti si ritroveranno a dover sventare i loro piani, che in questo caso potrebbero mettere in pericolo l’intero pianeta e non solo la ridente cittadina statunitense.

Stranger Things 4 cast

Netflix ha annunciato i nomi di otto attori – per il momento – che entreranno a far parte del cast nella quarta stagione, unendosi agli storici interpreti che tutti conosciamo. Di seguito trovate tutte le new entry, i rispettivi ruoli e le descrizioni dei personaggi.

Jamie Campbell Bower

Interpreterà Peter Ballard, un uomo premuroso che lavora come inserviente in un ospedale psichiatrico. Stanco della brutalità di cui è testimone giorno dopo giorno, riuscirà finalmente a prendere una posizione?

Eduardo Franco 

Interpreterà Argyle, il nuovo migliore amico di Jonathan. Amante del divertimento in tutte le sue forme, consegna deliziose pizze per Surfer Boy Pizza.

Joseph Quinn 

Interpreterà Eddie Munson, un audace metallaro degli anni ’80 che gestisce The Hellfire Club, il club ufficiale di Dungeon & Dragons della Hawkins High. Odiato da chi non lo capisce – e amato da chi lo capisce – Eddie si troverà nel terrificante epicentro del mistero di questa stagione.

Sherman Augustus

Interpreterà il tenente colonnello Sullivan, un uomo intelligente e senza fronzoli che crede di sapere come fermare il male ad Hawkins una volta per tutte…

Mason Dye

Interpreterà Jason Carver. Jason sembra avere tutto nella vita: è bello, è ricco, è una star dello sport ed esce con la ragazza più popolare della scuola. Ma quando un nuovo male minaccia Hawkins, il mondo perfetto di Jason inizia a sgretolarsi…

Nikola Djurko

Interpreterà Yuri, uno squallido e imprevedibile contrabbandiere russo che ama le pessime battute, il denaro e il burro di arachidi croccante.

Robert Englund

Interpreterà Victor Creel, un uomo disturbato e intimidatorio che è stato rinchiuso in un ospedale psichiatrico per un raccapricciante omicidio negli anni ’50.

Tom Wlaschiha

Interpreterà Dmitri, una guardia carceraria russa che fa amicizia con Hopper. Dmitri è intelligente, astuto e affascinante… ma ci si può fidare di lui?

 

Stranger Things 4 Hopper

Ebbene sì, Hopper è vivo

Una delle più grandi questioni lasciate aperte dal finale della terza stagione è quella che riguarda il destino di Hopper. Se nell’ultimo episodio il personaggio di David Harbour sembrava aver perso eroicamente la vita nel laboratorio sovietico, un dettaglio dell’enigmatica scena ambientata in Russia ha gettato non pochi dubbi sulla sua presunta morte. Tra i vari prigionieri rinchiusi nella base, scopriamo infatti che c’è un uomo chiamato “l’americano”, la cui identità rimane tuttavia avvolta dal mistero. Chiaramente, i fan hanno immediatamente indirizzato tutti i loro sospetti – ma anche le speranze – sull’agente di polizia, in attesa di scoprire se David Harbour sarebbe effettivamente tornato nella quarta stagione dello show.

Stranger Things 4

E dopo un periodo di silenzio da parte degli autori e dello stesso attore, in effetti, le rivelazioni che tutti stavamo aspettando sono arrivate. Con l’uscita del primo trailer ufficiale, Netflix ha confermato in via definitiva che Hopper è ancora vivo e si trova recluso in un campo di detenzione russo, dove sembra lavorare – in mezzo alla neve e sotto la supervisione di diversi cecchini – alla costruzione di una ferrovia insieme ad altri prigionieri.

Qui sotto il traler della quarta stagione di Stranger Things:

 

Stranger Things 4 Billy

Billy è morto davvero?

Proprio come Hopper, anche il personaggio interpretato da Dacre Montgomery si è sacrificato nel finale della terza stagione, durante il quale lo abbiamo visto lottare contro il Mind Flayer – che aveva preso possesso della sua mente – grazie ai ricordi della madre scomparsa. Nel suo caso però, non si è trattato di un’uscita di scena avvolta dal mistero, ma di una vera e propria sequenza che ne mostrava molto chiaramente la morte. Inoltre, a differenza di Hopper, non c’è stata traccia di Billy nel materiale promozionale della quarta stagione: un dettaglio che lascerebbe presagire la sua assenza nei prossimi episodi. Tuttavia, mai dire mai con la serie dei Duffer. E vista l’enorme popolarità raggiunta dal personaggio nel corso degli ultimi due anni – che risulta essere uno tra i più googlati dai fan della serie, superando addirittura protagonisti come Undici -, non è da escludere che gli autori ne approfittino. Se non per riportarlo in vita, magari per ripercorrere frammenti del suo passato attraverso i flashback della sorellastra Max o di altri personaggi dello show. Insomma, non perdiamo le speranze.

Stranger Things 4 uscita

Attualmente, non esiste una data certa per il debutto della quarta stagione dello show, dal momento che le riprese – le quali sarebbero dovute partire all’inizio del 2020, per poi terminare ad agosto – sono state rimandate da Netflix a causa dell’emergenza Coronavirus.

Dunque, rispondendo ai numerosi fan che si stanno chiedendo “ma Stranger Things 4 quando esce?” ormai da diversi mesi: tutto ciò che sappiamo è che i nuovi episodi arriveranno nel corso del 2021. Ma non è chiaro se accadrà nella prima o nella seconda metà dell’anno, considerando che l’andamento dell’epidemia potrebbe continuare ad influenzare la lavorazione della quarta stagione. Ovviamente, vi terremo informati su ogni aggiornamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA