tiger king carol baskin

Una nuova lettera anonima riaccende l’interesse attorno a Carole Baskin, una delle protagoniste della sorprendente docuserie Tiger King. Non è la trama della seconda stagione (per ora) e neppure la sinossi di uno dei tre adattamenti in arrivo sulla storia di Joe Exotic e del suo zoo. Si tratta invece di un nuovo dubbio indizio fatto pervenire ad uno dei protagonisti dello show Netflix.

Joseph Allen Schreibvogel, meglio noto come Joseph Allen Maldonado-Passage e ancor di più come Joe Exotic, è attualmente in carcere con diciassette capi d’accusa per abuso di animali e due per omicidio su commissione per il tentato omicidio di Carole Baskin, la vera “nemica” della folle storia raccontata nella docuserie. Proprio attorno alla figura dell’animalista del Big Cat Rescue rimane uno dei misteri più macabri di tutto lo show, quello relativo alla scomparsa di suo marito.

La tesi portata avanti da Joe Exotic e compagni è semplice: Carole Baskin avrebbe ucciso il marito e avrebbe poi dato in pasto il corpo ai felini del suo parco, oppure lo avrebbe nascosto nella proprietà. Nulla del genere è emerso dalle indagini, ma se si prende per vero quanto mostrato negli episodi sono molti gli elementi che fanno crescere i sospetti sulla donna, ai quali ora si aggiunge questa lettera anonima di Jeff Lowe, uno dei controversi soci dello zoo. A TMZ  ha raccontato in esclusiva di averla ricevuta a maggio 2020 – dopo l’uscita della serie – presso il Tiger King Park in Oklahoma. Nessun indirizzo, nessun nome, si sa solo che sarebbe stata spedita da Providence, in Rhode Island.

Assieme alla moglie Lauren, hanno mostrato la lettera alle telecamere e in questa si può leggere: «Il cadavere è sotto casa sua»; la lettera è firmata da un misterioso “Testimone degno di fiducia“. Viene riportato che i due avrebbero informato gli agenti federali e anche la polizia locale della Florida, da dove il marito di Carole Baskin, Don Lewis, è scomparso nel lontano 1997. POTETE VEDERE QUI LA LETTERA.

Visto il livello di assurdità raggiunto dallo show incentrato su Joe Exotic, molti fan e spettatori staranno pensando sia solo una trovata pubblicitaria. I motivi per crederlo non mancano, tra cui il fatto che Jeff Lowe si sarebbe rifiutato di consegnare la lettera alle autorità su consiglio della produzione di Tiger King 2, le cui riprese sarebbero già finite. A commentare la nuova lettera ci ha pensato l’attuale marito di Carole Baskin, Howard, che secondo quanto riporta TMZ l’ha definita «Un’altra stupida trovata di Lowe per sviare l’attenzione sui suoi problemi legali. Soltanto un idiota penserebbe che una lettera anonima abbia qualche valore».

Ai curiosi non resta che attendere quella che sembra essere un’annunciata seconda stagione. Su Tiger King però si stanno muovendo parecchie produzioni: ci sono almeno due adattamenti fiction della docuserie, uno con protagonista Nicolas Cage prodotto da CBS e distribuito da Amazon, e un altro da NBCU che tempo fa ha annunciato chi sarà l’attore che impersonerà Joe Exotic. Per quest’ultimo progetto è stata anche annunciata Kate McKinnon nei panni di Carole Baskin, ruolo per il quale anche Tara Reid si sarebbe fatta avanti, ma per l’adattamento cinematografico.

Foto: Netflix

Fonte: TMZ

© RIPRODUZIONE RISERVATA