Baby Visione WandaVision

La serie tv dei Marvel Studios WandaVision ha catalizzato l’attenzione del pubblico di tutto il mondo da gennaio in poi, inaugurando con un risultato decisamente all’altezza delle aspettative la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe.

Creata dalla sceneggiatrice e autrice Jac Schaeffer e in grado di coniugare il tocco della Marvel a stili e citazioni dall’universo narrativo e semantico delle sit-com americane, soprattutto nei primi episodi ma a conti fatto nell’arco di tutta la narrazione, WandaVision ha ottenuto visualizzazioni da capogiro e continua a far parlare di sé anche dopo la sua conclusione, che l’ha vista cedere il passo al nuovo serial del MCU The Falcon and the Winter Soldier.

Come molti ricorderanno, i titoli di testa del quinto episodio, In questo episodio molto speciale, accoglievano al loro interno degli eventi richiami alle sit-com degli anni ’80, soprattutto Genitori in Blue Jeans. Tra quelle immagini era possibile scorgere delle foto di una giovane Elizabeth Olsen, interprete di Wanda Maximoff/Scarlet Witch, mentre per quanto riguarda Visione avevamo visto delle immagini del sintezoide da bambino che non hanno lasciato indifferenti i suoi ammiratori.

Parlando ai microfoni di BeforeAndAfters in una recente intervista, il supervisore degli effetti visivi di WandaVision Ed Bruce ha rivelato un dettaglio un po’ inquietante su come si è arrivati a ottenere quello scatto: «L’immagine è, in realtà, la foto del bambino di un coordinatore degli effetti visivi. Quando abbiamo visto quella foto la troupe si è emozionata, e stavamo tutti guardando The Mandalorian con Baby Yoda. Ci abbiamo lavorato come fosse un fotogramma isolato, lavorando solo sulla fotografia e plasmando la testa di Visione. Quando l’abbiamo condivida i fan sono esplosi di gioia!». 

In una precedente intervista, il regista Matt Shakman aveva già anticipato che le foto del bambino utilizzate per Baby Visione non erano in realtà di Paul Bettany. QUI potete ammirare la foto del vero bambino utilizzata per modellare il personaggio interpretato da Paul Bettany e farlo apparire, in una rapida istantanea degli opening credits, quand’era ancora in fasce. 

La sinossi ufficiale di WandaVision recita: WandaVision mischia lo stile di una sitcom classica con il Marvel Cinematic Universe, dove Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) and Vision (Paul Bettany), due super esseri che stanno vivendo la loro vita in provincia, iniziano a sospettare che nulla è ciò che sembra. La serie è diretta da  Matt Shakman e scritta da Jac Schaeffer. WandaVision debutterà quest’anno su Disney+.

Lo show, lo ricordiamo, è attualmente disponibile su Disney+ nella sua interezza. 

Che ne pensate di questo retroscena sulla genesi di Baby Visione? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: ComicBook 

Foto: Marvel Studios

Leggi anche: MCU: un personaggio di WandaVision che speravamo di non vedere mai più potrebbe tornare, secondo il suo interprete

© RIPRODUZIONE RISERVATA