WandaVision

Disney+ ha diffuso il nuovo trailer ufficiale di WandaVision, la serie originale Marvel Studios che arriverà in esclusiva sulla piattaforma il 15 gennaio 2021 e vede nel cast Elizabeth Olsen e Paul Bettany.

WandaVision unisce televisione classica e Marvel Cinematic Universe e ha per protagonisti Wanda Maximoff e Visione, due individui dotati di super poteri che conducono vite di periferia idealizzate, che iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra. La nuova serie è diretta da Matt Shakman, mentre Jac Schaeffer è il capo sceneggiatore.

Dal 15 gennaio, dunque, scopriremo tutti i segreti di WandaVision, per esempio se Wanda riuscirà a resuscitare, oltre che Visione, anche il fratello Pietro Maximoff ovvero Quicksilver, morto in Avengers: Age of Ultron e interpretato in film diversi da Aaron Taylor-Johnson e da Evan Peters (nell’Universo degli X-Men della Fox).

Nella serie vedremo Wanda e Visione modificarsi seguendo le varie epoche e stagioni del piccolo schermo, riletti attraverso lo stile delle sit-com di un tempo, con tanto di risate registrate. A cambiare sarà la loro immagine nello schermo e il salotto intorno alla televisione: dal bianco e nero degli anni ’50 ai capelli cotonati degli anni ’80, Wanda e Visione attraversano il tempo in immaginari piccolo borghesi idealizzati, che modificano attraverso i loro superpoteri. 

E nell’attesa, ad aumentare esponenzialmente l’hype per questa nuova avventura di Wanda Maximoff e Visione, ci ha pensato il boss dei Marvel Studios Kevin Feige, spiegando – tra le altre cose – che alcuni momenti dello show saranno ispirati a sit-com di successo come The Office e Modern Family, delle quali quali verrà ripreso lo stile da mockumentary con tanto di riprese a mano e personaggi che parlano direttamente in camera.

Di seguito le nuovissime immagini di WandaVision, mentre in calce e in fondo all’articolo è disponibile il nuovo trailer fresco di diffusione e al quale facevamo riferimento.

E voi, quanto aspettate l’arrivo di WandaVision su Disney+? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti! 

© RIPRODUZIONE RISERVATA