Visione

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER SULL’EPISODIO 5 DI WANDAVISION!

Nei giorni scorsi Rodri Martin, il doppiatore ufficiale di Evan Peters, attore tornato nei panni di Pietro Maximoff/Quicksilver alla fine del quinto episodio di WandaVision, aveva accidentalmente spoilerato la presenza del personaggio nella Marvel disponibile su Disney+, quando ancora l’episodio non era andato in onda e non avrebbe assolutamente potuto, com’è facile intuire, lasciar trapelare alcuna indicazione in tal senso. 

Rodri Martín, tra l’altro, aveva già doppiato Evan Peters/Pietro Maximoff/Quicksilver nei film Fox dedicati agli X-Men (nel MCU a interpretare Pietro era stato invece l’attore Aaron Taylor-Johnson). E il suo imperdonabile errore era stato proprio il retweet di una foto di Quicksilver, nella quale scriveva che aveva avuto il piacere di doppiare Evan Peters nella prima serie Marvel per Disney+, ovvero, naturalmente, proprio WandaVision.

QUI IL TWEET, POI RIMOSSO, CONTENENTE LO SPOILER

Anche il profilo di Rodri Martin è stato rimosso e non figura più nella ricerca su Twitter: è possibile che l’attore, per evitare ulteriori polveroni ai suoi danni, abbia deciso di prendersi una pausa dal popolare social network. Una volta che l’episodio è stato reso disponibile, per Martin si è concretizzata però nel frattempo la più spiacevole delle conseguenze: è stato infatti licenziato e dai titoli di coda di WandaVision relativi al doppiaggio della serie in catalano si apprende anche il nome del suo sostituto, Manuel Gimeno (qui il dettaglio della schermata).

La serie WandaVision targata Marvel Studios, com’è noto, unisce lo stile delle classiche sitcom all’Universo Cinematografico Marvel e ha per protagonisti Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany), due esseri dotati di superpoteri che conducono una tranquilla vita di periferia e iniziano a sospettare che niente sia come sembra.

Se i primi tre episodi erano tutti e tre in stile situation comedy, con un arco temporale che dagli anni ’50 arrivava fino ai ’70, gli episodi 4 e 5 hanno visto la storia ricollocarsi di peso nella galassia narrativa e nei riferimenti incrociati del MCU. La serie è diretta da Matt Shakman e Jac Schaeffer è a capo degli sceneggiatori. Nel cast spiccano anche Teyonah Parris (Monica Rambeau), Kathryn Hahn (Agnes), Randall Park (Jimmy Woo) e Kat Dennings (Darcy Lewis), mentre la presenza di Quicksilver, svelata alla fine della quinta puntata In questo episodio molto speciale, è un ulteriore passo verso il Multiverso Marvel della Fase 4.

Insomma, davvero una storia spiacevole a seguito di una clamorosa leggerezza, quella di Rodri Martin, non trovate anche voi? Fateci sapere cosa ne pensate dell’accaduto, come sempre, nei commenti.

Foto: Disney/Marvel Studios

Fonte: cinexcepion

© RIPRODUZIONE RISERVATA