jenna ortega sarà mercoledì addams nella serie netflix

È stata annunciata ufficialmente l’attrice che darà il volto a Mercoledì Addams nella nuova serie realizzata da Tim Burton! Sono stati confermati i rumor della vigilia, che avevano correttamente predetto il casting di colei che prenderà il posto dell’iconica Christina Ricci, resa celebre nella parte grazie ai film del 1991 e 1993.

In Wednesday, serie spin-off de La Famiglia Addams, sarà l’attrice Jenna Ortega a interpretare l’adolescente con tendenze omicide e un look tremendamente dark. La Ortega è giovanissima (classe 2002) ma ha già all’attivo numerosi film e serie tra cui una parte in Iron Man 3 come figlia del vicepresidente. Inoltre, è apparsa nell’horror Insidious 2, in Jane The Virgin, nella serie Netflix You e nella recente Yes Day con Jennifer Garner; tra i prossimi progetti, sempre per restare nell’horror, la si potrà rivedere in Babysitter 2.

Foto: Getty (Rodin Eckenroth)

Wednesday seguirà la storia di Mercoledì Addams come studentessa della Nevermore  Academy, scuola sul paranormale il cui nome strizza l’occhio alla poesia di Edgar Allan Poe, Il Corvo. Qui, Mercoledì cercherà di padroneggiare la sua abilità psichica e tenere a freno la sua smania per l’omicidio, quell’età in cui passano tutte le ragazze, per citare una delle celebri battute di Christina Ricci nei film anni ’90. Proprio l’attrice secondo un rumor potrebbe tornare nei panni della madre Morticia.

La serie sarà diretta da Tim Burton e scritta dagli showrunner di Smallville, Al Gough e Miles Millar. Sul suo account social, Jenna Ortega ha condiviso due foto per annunciare il casting: in una regge in mano il copione della serie, nell’altra mostra il poster di Wednesday, già chiaramente “timburtoniana”. La giovanissima commenta il tutto così:

«Nuovo capitolo. Spero di poter rendere giustizia a Mercoledì Addams. *Due sciocchi di dita*»

QUI LA FOTO E IL POSTER DI WEDNESDAY

Che ne pensate? Siete contenti per la scelta? Fatecelo sapere nei commenti.

Foto: MovieStills

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA