Xena Hercules

Sui social è guerra tra gli interpreti di Xena ed Hercules a proposito degli scontri del 6 gennaio al Congresso di Washington, che hanno lasciato sotto choc l’America e il mondo intero e sono destinati a stagliarsi nei libri di Storia come una delle pagine più buie della democrazia americana.

L’attrice Lucy Lawless, interprete dell’amatissima Principessa Guerriera, ha infatti accusato il suo ex co-protagonista Kevin Sorbo, che prestava il volto a Hercules (entrambi sono stati protagonisti di serie anni ’90 rimaste nel cuore del pubblico), di sostenere affermazioni infondate e promulgare la teoria, cospirazionista e complottista, secondo la quale sarebbero stati degli “agitatori di sinistra” a fare irruzione nel Campidoglio degli Stati Uniti mercoledì scorso.

Il tweet, dato che non attribuita ai sostenitori di Donald Trump quanto accaduto, è stato etichettato da Twitter stesso come manipolazione di media. «Sembrano questi sostenitori di Trump? – recitava il tweet di Rogan O’Handley che Sorbo ha ritwittato – O agitatori di sinistra travestiti da sostenitori di Trump…?». L’attore, schietto sostenitore di Trump, ha insinuato la medesima cosa, scrivendo a commento: «Non mi sembrano patrioti…». Qui il tweet di Kevin Sorbo.

Eppure, stando alle informazioni ufficiali dei media più accreditati, non ci sono prove che quegli attivisti facessero parte della folla che ha preso d’assalto il Campidoglio, secondo i fact checker di New York Times, PolitiFact, BuzzFeed News, Snopes. Uno degli uomini presenti nelle foto è stato identificato infatti come Q Shaman, manifestate abituale dei supporter di Trump e del movimento MAGA (Make America Great Again), un altro è Matthew Heimbach, nazionalista bianco.

«No, caro. Non sono patrioti. Sono le tue scimmie volanti, terroristi nostrani, attori di QAnon – ha risposto l’interprete di Xena – Principessa guerriera, serie televisiva andata in onda dal 1995 al 2001 – Sono gli imbecilli che escono e eseguono i cattivi ordini di persone come te a cui piace caricarli come giocattoli e lasciare che facciano del loro peggio». 

QUI LA RISPOSTA DI LUCY LAWLESS AL TWEET DI KEVIN SORBO

E voi, cosa ne pensate di questo scambio di battute? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti. 

Fonte: Entertainment Weekly

© RIPRODUZIONE RISERVATA