Simon Baker è molto più di un semplice attore, bensì anche produttore televisivo e regista.

Nato a Launceston il 30 luglio del 1969 ha più di 51 anni e mantiene sempre un grande fascino.

Ciò che lo ha portato verso la grande notorietà sono senza ombra di dubbio le serie tv. In particolar modo The Guardian e The Mentalist, che gli hanno consentito di ottenere diverse candidature a premi di un certo calibro, tra cui Screen Actors Guild, alcuni Golden Globe e un Premio Emmy. Ma cosa sappiamo della sua vita privata?

Scopriamo qualche informazione in più!

Simon Baker moglie

Per quanto riguarda la sfera sentimentale, Simon Baker è sposato con Rebecca Rigg (anche lei attrice) dal 1996.

Pensate che inizialmente le nozze furono segrete, per evitare paparazzi e gossip di vario tipo. Un po’ di tempo dopo però, decisero di ufficializzare la cosa. Dal loro amore sono nati tre figli, i quali si chiamano: Stella Breeze (28 anni), Claude Blue (22 anni) e Harry Friday (20 anni).

Baker sembra essere una persona molto riservata e lo si può notare anche dal fatto che sia poco amante dei social network. Tuttavia, ha un profilo ufficiale Instagram (il suo nickname è @snappytoes) con più di 482 mila followers, ma ci sono davvero pochi post.

Simon Baker film

L’attore americano conta circa 25 anni di carriera.

Ecco alcuni dei film in cui ha recitato, a partire dagli esordi ad oggi:

L.A. Confidential, Testimone involontario, Restaurant, Judas Kiss, Love from Ground Zero, Cavalcando col diavolo, Sunset Strip. Pianeta rosso, L’intrigo della collana, Adolescenza inquieta, The Ring 2 e La terra dei morti viventi.

Ma anche:

Something New, Il diavolo veste Prada, Tutti i numeri del sesso, The Key to Reserva, The Lodger – Il pensionante, Not Forgotten, Women in Trouble, The Killer Inside Me, Margin Call, A prova di matrimonio, Breath, Qui e ora e High Ground.

© RIPRODUZIONE RISERVATA