Dopo aver emozionato CannesMood Indigo – La schiuma dei giorni arriverà anche nelle sale italiane il prossimo 12 settembre, trasportando gli spettatori in un mondo fantastico dove tutto è possibile, dai viaggi su una nuvola ai matrimoni sott’acqua. Un universo che il regista Michel Gondry ha ricreato con gioia e impegno partendo dal romanzo del 1947 di Boris Vian, un’impresa che ha voluto affrontare senza incertezze. Nell’intervista in esclusiva per Best Movie che trovate a fine articolo, Gondry assicura che non si sarebbe lasciato sfuggire un progetto del genere: «Non volevo che nessun altro, a parte me, realizzasse questo film. Sembra perfetto per me».
Mood Indigo – La schima dei giorni racconta la storia d’amore tra Colin (Romain Duris) e Chloe (Audrey Tautou) messa in crisi dalla malattia improvvisa della ragazza, provocata da una ninfea che le cresce nel petto. L’unica cura consiste nel circondarla sempre di fiori freschi, un’impresa non facile che prosciugherà ogni risparmio di Colin. Nel cast del film figurano anche Omar Sy e Gad Elmaleh.

Per vedere la seconda parte dell’intervista clicca qui

Guarda qui sotto la prima parte dell’intervista esclusiva a Michel Gondry:

You need Flash Player 9 or later installed to play this s3streamingvideo
© RIPRODUZIONE RISERVATA