Alla notizia a sorpresa della nomination all’Oscar come Miglior Film all’ultima opera di Spike Jonze, Her (in Italiano Lei), molti si saranno chiesti di quale titolo si stesse parlando. In Italia il film con protagonista Joaquin Phoenix  non è ancora stato distribuito, ma molta della stampa italiana ha avuto modo di apprezzarlo all’ultimo Festival di Roma, dove Scarlett Johansson ha vinto come Miglior attrice (guarda il nostro videogiornale). La sua uscita era già prevista il 13 marzo (gli Oscar verranno annunciati il 2) e bisogna ammettere che la Bim che lo distribuisce è stata molto lungimirante nel profetizzare che avrebbe potuto essere nominato nelle categorie che contano davvero.

Il film, oltre a gareggiare come miglior pellicola, ha ricevuto una nomination anche per la miglior sceneggiatura originale, per il miglior design, la miglior colonna sonora e la miglior canzone. Per chi volesse saperne di più, è da oggi a disposizione il trailer del documentario Her: Love in the Modern Age, firmato da Lance Bangs, collaboratore storico di Jonze, che aveva già firmato un documentario sull’attività del grande regista (Essere John Malkovich, Il ladro di orchidee, Nel paese delle creature selvagge). Il documentario racconta le reazioni di alcune icone della cultura contemporanea (Bret Easton Ellis e James Murphy, tra gli altri) alla visione di Her.  È evidente come la pellicola susciti degli interrogativi importanti sulla natura delle relazioni, specie quelle virtuali o dove la virtualità ha un certo peso. Il documentario completo sarà presto visibile su The Creators Project.

Intanto gustatevi il trailer:

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA