La mummia

Il box-office del secondo fine settimana di giugno si è chiuso con poco più di 4 milioni al box office e un calo piuttosto vistoso, addirittura del 26%, rispetto allo scorso weekend, che aveva dalla sua il beneficio del fine settimana lungo offerto dal ponte per la Festa della Repubblica, con la sola insidia della finale di Champions League il sabato sera. La tendenza pesantemente al ribasso imboccata questa settimana appare invece già in linea con il prevedibile andamento estivo degli incassi.

In vetta alla classifica fa il suo ingresso La mummia (qui la nostra recensione), il primo film del Dark Universe che esordisce nelle sale con un bottino di 1.5 milioni di euro. Il film fa registrare anche la più alta media per copia della settimana con 2.084 euro a schermo (su un totale di 746 sale).

Al secondo posto troviamo Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar, che al suo terzo weekend nelle sale racimola altri 914mila euro ma segna anche un vistoso calo (-62%) rispetto alle settimane precedenti. Il film Disney con Johnny Depp si conferma comunque un buon successo e questo nuovo capitolo della saga, saldamente nella top ten annuale dei film più visti, ha già superato abbondantemente la soglia dei 10 milioni di incasso.

Medaglia di bronzo per Wonder Woman, che non era riuscito a debuttare al primo posto nel suo primo weekend di programmazione ma mette insieme altri 573mila euro (-48%) e supera la soglia dei due milioni di euro in due settimane. Il film della DC Comics con Gal Gadot, accolto generalmente molto bene dalla critica USA (qui la nostra recensione) mantiene una media per copia di 1.122 euro, con il numero di sale in cui viene proiettato che scendono di un centinaio (da 602 a 511).

Al quarto posto troviamo invece Baywatch, il reboot cinematografico della serie tv che aggiunge 371mila euro al suo bottino (-48%) e supera il milione. Gli schermi a disposizione sono 295 e la media per copia, di poco più alta rispetto a Wonder Woman, si assesta sui 1.260 euro.

In quinta piazza esordisce la new entry Quando un padre (A Family Man), il film con protagonista Gerard Butler che raccoglie 104mila euro in 4 giorni di programmazione e una media per copia di 490 euro con 213 schermi a disposizione.

Sesta posizione per Fortunata, il film di Sergio Castellitto che perde due posizioni rispetto alla scorsa settimana ma porta a casa altri 97mila euro in 227 schermi disponibili (-69%), per un totale che supera il milione e 700mila euro.

Settimo Quello che so di lei con 56mila euro di incasso. Il film con Catherine Deneuve, visto all’ultima Berlinale, ha registrato una media di 566 euro in 99 sale. Ottavo posto e buona risalita, dovuta sembra ombra di dubbio al buon passaparola, per Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni, che guadagna 43mila euro e con 40 schermi a disposizione porta a casa una soddisfacente media per copia di 1.089 euro, la quinta in assoluto, per un totale di 785 mila euro. Chiudono la Top 10 al nono posto NocediCocco – Il piccolo drago, con 43mila euro in più questa settimana e 177mila euro complessivi, e al decimo posto Un appuntamento per la sposa, che esordisce con 33mila euro e una media per copia di 597 euro in 56 schermi.

Ecco la Top 10 completa dall’8 all’11 giugno 2017:

1. La mummia (1.554.427 € in 4gg)

2. Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar (914.354 euro, € 10.236.593 in tre settimane)

3. Wonder Woman (573.416 euro, € 2.093.945 in due settimane)

4. Baywatch (371.788 euro, € 1.335.566 in due settimane)

5. Quando un padre (104.346 euro in 4gg)

6. Fortunata (97.083 euro, € 1.742.543 in quattro settimane)

7. Quello che so di lei (56.058 euro, € 198.447 in due settimane)

8. Tutto quello che vuoi (43.575 euro, 785.486 in cinque settimane)

9. NocediCocco – Il piccolo drago (43.453 euro, € 177.448 in due settimane)

10. Un appuntamento per la sposa (33.438 euro in 4gg)

Fonte: Cinetel

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film