Oltre al divertimento, le personalità forti dei supereroi e le intense scene di battaglia, i film della Marvel sono famosi anche per l’utilizzo massiccio di effetti visivi. Tutti ovviamente necessari per dare vita ad un mondo dove i superpoteri sono all’ordine del giorno.
A quanto pare, con l’ultimo e attesissimo cinecomic, la casa di produzione si è anche superata: il nuovo film degli Avengers, Age of Ultron, deterrà infatti il record degli effetti speciali. Lo rivela Victoria Alonso, una delle esperte di post produzione per la Casa delle Idee, che ci da anche dei dati interessanti: Age of Ultron conterrà ben 3000 inquadrature con all’interno effetti visivi, addirittura 250 in più dei Guardiani della Galassia (che ha tra i protagonisti personaggi interamente creati con la computer grafica).

Quante persone sono servite per una tale impresa? Moltissime, visto che a quanto pare sono state chiamate dentro al progetto all’incirca 12 compagnie specializzate negli effetti speciali.
Il pensiero della Marvel si fa quindi opposto a quello proposto da J.J. Abrams con il suo Star Wars, mai come oggi maggiormente legato agli oggetti di scena.

Fonte: thr 

© RIPRODUZIONE RISERVATA